Breaking news
Chi è il presidente ad interim dell’Iran? -

Con l’espansione dell’ejido di Trelew, “più che sviluppare progetti, vogliamo catturare eventuali entrate”

Con l’espansione dell’ejido di Trelew, “più che sviluppare progetti, vogliamo catturare eventuali entrate”
Con l’espansione dell’ejido di Trelew, “più che sviluppare progetti, vogliamo catturare eventuali entrate”

Il deputato provinciale Juan País ha valutato questo mercoledì tramite FM EL CHUBUT il progetto annunciato dal sindaco di Trelew per espandere l’ejido della città, dato che il progetto dovrà inevitabilmente essere affrontato dalla Legislatura.

In una conversazione con il giornalista Rodrigo Mansilla, in INVINCIBLES, il legislatore ha sottolineato che, anche se il progetto “deve essere studiato seriamente”, ciò avverrà quando entrerà effettivamente nella Camera delle Leggi.

Ha osservato che “nella misura in cui esiste un progetto che migliori la qualità della vita della gente di Trelew, siamo tutti disposti a studiarlo”, anche se ha riconosciuto che ““Non vedo come questo progetto possa migliorare la qualità della vita della gente di Trelew.”

Inoltre, ha affermato che il dibattito non dovrebbe tenere conto solo degli interessi dei comuni vicini, ma anche “bisogna vedere Se si tratta di terre provinciali, quali risorse di Chubut sarebbero colpite dall’espansione dell’ejido?Ma “Dipende tutto da noi”, ha chiarito.

È in questo contesto che il deputato ha sollevato la necessità di valutare la fondatezza della richiesta di proroga, poiché a sua conoscenza”“Più che sviluppare progetti, vuole ottenere eventuali entrate da progetti già avviati,” come i parchi eolici.

Sul punto ha ricordato che “esiste una legge che stabilisce la stabilità fiscale fino al 31 dicembre 2025, dal 1° gennaio 2026 si potrà riscuotere”. A questa proposta, ha aggiunto, c’è anche la questione dell’imposta sugli immobili rurali, che passerebbe alla sfera comunale, “ci sono diverse implicazioni economiche”.

Infine, ha paragonato la discussione sollevata con quella che è stata l’espansione dell’ejido di Puerto Madryn, sottolineando che “si trattava di un dossier che era nella Legislatura da molto tempo, con riforme fino a quando non fosse completata la procedura prevista dalla legge. c’era volontà politica sì, ma no “Nessun confine delle città circostanti è stato toccato, quindi ha generato meno polemiche”.

“Non sono minimamente contrario all’espansione, ma occorre piuttosto studiare quando si entra nella mappa e quale sia la ragionevolezza, il senso e la convenienza per la città, perché espandere è un obbligo per il Comune di rispettare le sue linee organiche” Carta”.

Ha concluso sottolineando che “Trelew sta raggiungendo il suo limite di spazio”, per questo “non sto discutendo sulla legittimità della proposta, ma occorre analizzarne gli obiettivi”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV si prevede una domenica soleggiata con temperature basse
NEXT Il governo assicura che la metà delle mense dei poveri di Santa Fe controllate erano irregolari