orari, punti di concentrazione (festa dei lavoratori)

lA la commemorazione della Giornata internazionale dei lavoratori in Colombia avrà un contesto più che diverso nel 2024, tutto grazie alla strategia attuata dal governo nazionale per unirsi alle marce, alle manifestazioni e agli eventi del 1° maggio (primo). Ed è quello Normalmente sono le centrali, i lavoratori, i gruppi di lavoratori e i sindacati, che si organizzano e hanno lo spazio per far valere le loro rivendicazioni, richieste e disaccordi..

Tuttavia, sorprendentemente, Provocando reazioni di ogni tipo, il presidente Gustavo Petro, tutto il suo governo, i suoi funzionari e ministeri si sono uniti all’appello nelle strade. come se fosse un evento ufficiale. Ciò ha molte spiegazioni, ma è stato interpretato come un atto di politicizzazione della data, comprendendo il lotte di potere in Colombia a causa delle riforme ancora in corso e come strumento contro l’opposizione.

Orari e punti di ritrovo delle marce e delle manifestazioni del 1° maggio per la Festa del Lavoro in Colombia

Dato questo scenario, Intorno a questa data la tensione è aumentata e anche l’appuntamento del calcio colombiano, previsto per mercoledì 1 maggio pomeriggio, ha dovuto essere sospeso.. E la Polizia e le autorità locali hanno capito che potevano verificarsi comportamenti non così comuni per strada, potevano verificarsi concentrazioni maggiori e potevano verificarsi disordini nelle città più importanti del Paese.

Quindi le informazioni sui punti di incontro per i concessionari devono essere chiare, i luoghi del concentramento finale e gli orari in cui si svolgerà il grosso della giornata:

  • Bogotá: direzione Plaza de Bolívar (Carrera 7 #11-10)

– 8:30: Avenida Primero de Mayo con Avenida Caracas

– 9:00: Parco Nazionale (Carrera 7ª #39)

– 9:00: Università Nazionale della Colombia (Calle 26 con Carrera 30)

– 9:00: Planetario di Bogotà (Calle 26b #5-93)

– 11:00: Edificio Ecopetrol (Carrera 13 #36-24)

– 8:00: Ambasciata di Palestina (Calle 45 # 14-76)

– 8:00: Calle 24a #75

– 9:00: Università Pedagogica (Calle 72 # 11-86)

– 9:00: Consiglio di Bogotá (Calle 36 #28a 41)

  • Medellín: direzione Parco Berrío (Calle 50 # 51 – 65)

– 8:30: Parco La Milagrosa (Calle 43, Buenos Aires)

  • Cali: direzione Puerto Resistencia (Carrera 46, Villa Delsur)

– 8:00: Parque Obrero (Calle 22ª 46 con Carrera 11b)

  • Barranquilla: direzione Plaza de la Memoria (Calle 45 e Carrera 35)

– 8:00: Parco del Cimitero Universale (Calle 47 #29-93)

  • Cartagena: direzione Napoleone Perea

– 7:30: UDC Piedra de Bolívar (Calle 30 # 48 152)

  • Manizales: direzione Plaza de Bolívar (tra Carreras 22 e 21 con Calles 22 e 23)

– 9:00: Cable Plaza (Avenida Santander n. 65-11)

  • Tunja: direzione Plazoleta Las Nieves (Carrera 10 #26-46)

– 8:00: Stadio La Independencia (Avenida Villa Olímpica)

  • Bucaramanga: Verso il Parco dei Bambini (Cl. 32, Antonia Santos)

– 8:00: Plaza Cívica Luis Carlos Galán Sarmiento (Calle 35, García Rovira)

  • Neiva: direzione Parco Santander (Carrera 8 con Calle 7)

– 8:00: Centro Congressi (Carrera 5a. N. 21-81)

  • Valledupar: direzione Sinaltrainal (Circunvalar 23 con Calle 14)

– 8:00: Plaza Primero de Mayo (Carrera 19 e Calle 22b)

  • Sogamoso: direzione Plaza de la Villa (Carrera 10 con Calle 12)

– 9:00: da Río Chiquito

Oltre alle marce, ci sono anche punti di incontro nelle città con meno abitanti e lì si svolgeranno piccole passeggiate, manifestazioni e attività per commemorare la Festa del Lavoro in Colombia:

  • Armenia: 9:00 Banca della Repubblica (Carrera 16 #21-14)
  • Pereira: 8:00 Chech Dosquebradas (Carrera 16 e Calle 33)
  • Santa Marta: 8:00 Monumento a ‘El Pibe’ Valderrama (Carrera 18 #16-54)
  • Fusagasugá: 8:30 Rotatoria dei taxi (Carrera 2 con Calle 22)
  • Riohacha: 7:30 Parco Simón Bolívar (Carrera 15 con Calle 12a)
  • Palmira: 9:00 Glorieta de Versalles (Calle 42 e Carrera 28)
  • Firenze: 10:00 Glorieta Los Colonos (Carrera 11 e Calle 5)
  • Cúcuta: 8:00 Terminal Antigua Redoma (Calle 1 #7a 1)
  • Alpeggio: 9:00 Parco di Santiago (Carrera 23 #12)
  • Popayán: 9:00 La Chirimía (Calle 15 #17b-03)
  • Quibdó: 9:00 Parque Principal Centenario (Carrera 1 con Calle 25a)
  • Yopal: 8:00 Parco Francisco de Paula Santander (Carrera 21 #7-67)
  • San José del Guaviare: 8:00 Plaza de la Gobernación (Calle 19 #23-11)
  • Tumaco: 9:00 Parque Colón (Calle 15a #8a70 #8a-2 a)

In diversi punti Previsti interventi, arringhe e la presenza dei principali vertici sindacali. Tuttavia, poiché l’intervento del governo nazionale in questo atto, che prima apparteneva prettamente ai sindacati e ai lavoratori, si parla della presenza di alte personalità politiche. Dal presidente, ai suoi principali funzionari, potrebbero apparire in questi luoghi ed è per questo il dispiegamento di logistica, sicurezza e polizia sarà maggiore.

Ci fu addirittura un dibattito perché lo stesso Gustavo Petro denunciò che avrebbe camminato per le strade di Bogotá perché il sindaco della capitale, Carlos Fernando Galán, non aveva autorizzato una piattaforma in Plaza de Bolívar. Ebbene, il leader del popolo di Bogotà ha smentito e ha assicurato che sarà lo scenario abituale di queste marce e manifestazioni, riflettendo così che La commemorazione della Giornata Internazionale dei Lavoratori ha cominciato ad avere un peso di divisione politica in Colombia.

Ciò che ha suscitato più scalpore, a parte la partecipazione di Petro a questi eventi, è che risorse, media ed enti ufficiali sono stati utilizzati per promuovere le marce con i messaggi del governo nazionale. Qualcosa che è paragonato al populismo di altri paesi e politici della regione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Finale per ECO: i radicali già provano la tuta “Vamos Corrientes”.
NEXT Risorse nazionali, banca di progetto e proprie per finanziare opere infrastrutturali in Armenia –