JetSmart prevede di rafforzare la connettività con Mendoza

Insieme alla presidente dell’Emetur, Gabriela Testa, e alla vicepresidente, Cinzia Maggioni, l’ Governatore Alfredo Cornejo ha ricevuto il direttore esecutivo della compagnia aerea cilena JetSmartEstuardo Ortiz, per discutere e analizzare i piani di crescita dell’azienda a Mendoza e nella regione e realizzare azioni che uniscano la provincia al mondo.

Durante l’incontro l’uomo d’affari ha affermato che è prevista una crescita della domanda di voli. Secondo Ortiz, quest’anno la svalutazione è stata superiore a quanto previsto dalla società La domanda è rimasta “forte e sempre alta”quindi ho considerato che “sarà un buon secondo semestre, poiché l’investimento si vedrà a partire da luglio o agosto”.

Vedi: Cornejo ha reso nota la destinazione dei fondi del Portezuelo

L’amministratore delegato di JetSmart ha espresso interesse per il documento recentemente firmato tra Cile e Argentina per promuovere misure che migliorino il settore aereo e la connettività internazionale.

Pochi giorni fa, il Segretario dei Trasporti della Nazione, Franco Mogetta, insieme al Ministro degli Esteri Diana Mondino e all’ambasciatore argentino in Cile, Jorge Faurie, hanno incontrato al Palazzo San Martín le principali autorità cilene dei trasporti, con le quali è stato stipulato l’accordo è stato firmato un memorandum d’intesa per migliorare la connettività.

A questo proposito Gabriela Testa ha commentato che “JetSmart dispone di 37 navi, distribuite in Colombia, Perù, Argentina e Cile“, e l’amministratore delegato della compagnia ha affermato che, in Argentina, siamo una destinazione prioritaria dal 2018, quando ha iniziato ad operare nella provincia.”

Ortiz ha precisato che “Mendoza è sempre al centro della nostra attenzione, sia sui nostri voli nazionali in Argentina che ora anche sui voli internazionali.” Inoltre ha sottolineato le “enormi” potenzialità turistiche, la splendida gente, il luogo, i paesaggi, la gastronomia che offre questa provincia”, per questo ha sostenuto che “siamo sempre molto attenti a poter sviluppare nuovi progetti. ”

Ha anche ricordato che, di recente, JetSmart ha lanciato rotte per Curitiba e Puerto Alegre, in Brasile, che stanno aprendo la strada a più collegamenti da Mendoza verso quelle destinazioni. A ciò ha aggiunto: “Speriamo che ciò contribuisca ad aumentare il turismo proveniente dal Brasile”.

Per quanto riguarda la modifica del Codice aeronautico, l’imprenditore ha spiegato che ciò avvantaggerebbe il settore allineandolo agli standard internazionali. “Si tratta fondamentalmente di riuscire a portare la regolamentazione aeronautica argentina a corrispondere a quella che già esiste in altri paesi del Sud America”, ha detto Ortiz, e ha sostenuto: “Quindi, penso che anche questo offra buone opportunità e speriamo che questo processo continui positivamente. ” “.

D’altra parte, durante l’incontro è stata analizzata anche la ristrutturazione degli aeroporti di Mendoza, al fine di favorire l’arrivo di più voli e rafforzare così il settore.

188ed05fae.jpg

JetSmart

È una compagnia aerea low cost cilena che opera in Sud America. È stata fondata nel 2017 dal fondo americano Indigo Partners. Attualmente ha filiali in Cile, Argentina, Perù e Colombia.

JetSmart ha ricevuto l’autorizzazione a operare nel giugno 2017, a partire dal Cile. Alla sua flotta attuale, nel 2026, incorporerà l’A321XLR. La sua base operativa principale si trova presso l’aeroporto internazionale Arturo Merino Bentez, nella città di Santiago, in Cile.

Ha iniziato le operazioni nel luglio 2017, volando solo su rotte nazionali. Ha iniziato la sua espansione nel mercato sudamericano nel dicembre 2017, operando sulla rotta Santiago-Lima, Perù.

Al momento, Con JetSmart puoi viaggiare da Mendoza a Buenos Aires, Salta, Iguaz, Neuqun e Bariloche, in Argentina e verso Cile, Perù, Brasile, Uruguay e Paraguay.

e053c36af8.jpg

Vedi anche: La benzina è aumentata di un altro 4% questo mercoledì

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Verso una giustizia giudiziaria digitale, inclusiva e sostenibile › Double Click › Granma
NEXT Questo venerdì ci sarà una serata rock al MAC: El Sol de San Luis