A La Guajira, un incendio ha distrutto 60 case ancestrali della comunità Wiwa

A La Guajira, un incendio ha distrutto 60 case ancestrali della comunità Wiwa
A La Guajira, un incendio ha distrutto 60 case ancestrali della comunità Wiwa

Sessanta famiglie della comunità indigena Wiwa, nel comune di Dibulla, La Guajira, sono state colpite da a incendio che consumò case e case ancestrali situate nella giurisdizione della Sierra Nevada de Santa Marta.

>>> Ti consigliamo di leggere: Chi c’è dietro il furto delle armi FF. MM. Cosa ha denunciato il presidente Petro?

Attraverso dei video, gli abitanti di questa zona hanno condiviso il loro dolore per l’incendio che ha consumato le loro case.

Lo ha riferito Luis Alfonso Gil, colpito dalla comunità “Siamo rimasti tutti senza casa, tutti i nostri vestiti, tutto è stato bruciato, anche i nostri documenti. Non ci è rimasto nulla, quindi presentiamo una richiesta di aiuto il prima possibile”.

Lo ha raccontato un’altra delle persone colpite “Abbiamo sentito un’esplosione, quindi quando sono andato a vederla tutto stava bruciando e da lì tutte le cose che avevamo, vestiti e gadget che avevamo, tutto è bruciato. Alcuni di loro hanno tirato fuori alcune cose”.

Nell’area della comunità Korual, gli indigeni hanno spesso denunciato la presenza di gruppi illegali nella zona montuosa e nel territorio Le autorità stanno indagando se l’incendio sarebbe legato a questi gruppi illegali o se ha avuto origine in una cucina.

Il segretario del governo di La Guajira, Misael Velásquez, chiede che un elicottero venga portato nella zona di emergenza per spegnere l’incendio.

>>> Potrebbe interessarti: Sneyder Pinilla ha consegnato una matrice che avrebbe influenzato i funzionari nello scandalo delle autocisterne

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I lavoratori di Bogotà hanno marciato in massa al ritmo del Petro
NEXT Estorsioni a Buenos Aires e La Magdalena a causa delle facciate delle case?