Santa Marta e Maddalena si sono unite alla marcia del 1° maggio

Santa Marta e Maddalena si sono unite alla marcia del 1° maggio
Santa Marta e Maddalena si sono unite alla marcia del 1° maggio

A Santa Marta le marce annunciate Hanno iniziato dalla statua del Pibe fino a Carrera 5ta e Calle 22, passando per Avenida del Libertador, Parque Sesquicentenario, Avenida del Ferrocarril, Calle 22 e terminando al vecchio Ponte Ragno.

A tal fine erano a disposizione tutte le capacità interistituzionali garantire il diritto costituzionale e lo sviluppo delle manifestazioni pacifiche che hanno avuto luogo in città in occasione dell’ commemorazione della festa dei lavoratoriannunciati in precedenza dalla Confederazione Generale del Lavoro Colombiano (CGT) e dalla Centrale Unitaria dei Lavoratori Colombiani (CUT), alla quale hanno aderito diversi movimenti sociali e partiti politici.

Potresti essere interessato a:

Più di 150 agenti di polizia hanno accompagnato preventivamente le mobilitazioni, così come le presenza attiva di agenti di pattuglia della mobilità per garantire la chiusura delle strademembri dell’ufficio del procuratore generale, dell’ufficio del difensore civico, del segretario alla sicurezza, dei vigili del fuoco e della gestione dei rischi.

Durante la giornata di mobilitazione Hanno partecipato persone da tutti gli angoli del dipartimento: Tenerife, Ariguaní, Ciénaga, sindacati dell’ospedale Julio Méndez Barreneche, Edumagsindacato dei ranger, tra gli altri, la maggioranza è d’accordo nel sostenere le riforme del lavoro e della sanità e tutte quelle proposte avanzate dall’attuale governo.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Provincia coordina con i comuni e le istituzioni il “Programma per lo sviluppo globale delle potenzialità” della Cordillera
NEXT Lo studio rivela che la maggior parte dei campi si è formata dopo il primo governo di Piñera