Forti piogge, inondazioni e lievi danni a Baracoa › Cuba › Granma

Forti piogge, inondazioni e lievi danni a Baracoa › Cuba › Granma
Forti piogge, inondazioni e lievi danni a Baracoa › Cuba › Granma

Le forti piogge hanno fatto straripare fiumi e burroni nelle zone basse di Baracoa, a Guantánamo.

Nella città di Jamal, ad esempio, il pluviometro ha segnato 175 millimetri dalle otto del mattino di lunedì alle due del pomeriggio di martedì.

Sono piogge orografiche, associate alla coincidenza del flusso d’aria portato dagli alisei di nord-est, con l’elevata umidità e l’influenza della depressione che attraversa il territorio nazionale in direzione est, Luis Gavino Castillo Millet, specialista , ha spiegato a Granma del Centro Meteorologico Provinciale di Guantánamo.

Yateras, da parte sua, ha segnalato poco più di 30 millimetri di precipitazioni, tra le due e le cinque del pomeriggio di martedì. Al termine di questa edizione, i modelli di previsione indicavano un’alta probabilità che forti acquazzoni continuassero a Baracoa, e lo stesso si sarebbe verificato sulle montagne di Guantánamo, ha avvertito Castillo Millet. La massa nuvolosa è cresciuta su gran parte del territorio.

I primi accertamenti sul posto hanno individuato danni ai tetti di sette abitazioni, nonché ad un locale dell’aeroporto Gustavo Rizo, oltre ad alcuni circuiti elettrici difettosi. L’agricoltura quantifica l’impatto.

La Protezione Civile e altre autorità della Primacy stanno visitando le aree colpite e valutando altri possibili danni.

IL SEMESTRE MAGGIO-OTTOBRE È PREVISTO PIOGGIA

Secondo quanto riportato nella prospettiva climatica preparata per il periodo maggio-ottobre dagli specialisti dell’Istituto di Meteorologia e dei Centri Meteorologici Provinciali, in quel semestre le precipitazioni avranno un comportamento favorevole in tutto l’arcipelago cubano.

Elaborata a partire dall’analisi dell’evoluzione dei fattori che regolano le variazioni climatiche e dai risultati dei modelli di previsione climatica, la proiezione indica che, tra maggio e luglio, i totali delle precipitazioni accumulate dovrebbero essere registrati al limite superiore della media storica nella regione occidentale , e superiori alla media nel resto del territorio nazionale.

Per quanto riguarda il trimestre agosto-ottobre si prevedono valori superiori a quelli storici nelle tre regioni del Paese.

Le suddette previsioni caratterizzano quella fase stagionale nel suo complesso; Pertanto, non implicano necessariamente che, in ciascuno dei mesi compresi al suo interno, le precipitazioni abbiano la stessa abbondanza di quella generalmente prevista.

Tenendo conto che l’attendibilità dei modelli diminuisce nel tempo, a fine luglio il Centro Climatico dell’Istituto di Meteorologia rilascerà un aggiornamento, con la previsione definitiva prevista per il trimestre agosto-ottobre.

È opportuno ricordare che, a maggio, inizia progressivamente a Cuba il cosiddetto periodo delle piogge, dalla regione orientale a quella occidentale (termina ad ottobre), semestre in cui si registra solitamente circa il 74% del totale annuo. precipitazione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’Argentina ha definito la rosa per l’AmeriCup U18 maschile
NEXT Il Governo assicura che “l’approvvigionamento di gas è normalizzato” in Argentina