La prevista testimone di Trump Hope Hicks ha ammesso di aver detto bugie all’ex presidente: giornalista

La prevista testimone di Trump Hope Hicks ha ammesso di aver detto bugie all’ex presidente: giornalista
La prevista testimone di Trump Hope Hicks ha ammesso di aver detto bugie all’ex presidente: giornalista

Si prevede che l’ex aiutante di Donald Trump, Hope Hicks, testimonierà nel suo processo segreto a Manhattan nelle prossime settimane, e gli analisti anticipano le bombe di informazioni che lancerà.

Intervenendo nel panel di mercoledì con Nicolle Wallace di MSNBC, il giornalista della campagna Vaughn Hillyard ha ricordato la testimonianza di Hicks al comitato della Camera che ha indagato sullo scandalo russo.

“Ha dovuto ammettere che quando è andata a parlare alla commissione del Congresso che indagava sul problema russo, ha riconosciuto di aver detto bugie a fin di bene per Donald Trump. Queste erano le sue stesse parole”, ha detto Hillyard.

LEGGI ANCHE: Un neuroscienziato rivela come i disturbi cognitivi di Trump e Biden siano diversi

Quando quella storia divenne pubblica, Hicks annunciò le sue dimissioni dalla Casa Bianca.

Ha descritto Hicks come una sorta di “onnipresente”, ma ha detto che non è come l’avvocato di Trump, Alina Habba.

Certamente non è mai stata come alcuni dei segretari stampa che “si scontravano faccia a faccia con la stampa o prendevano il telefono e ti urlavano contro”, ha detto.

L’ex procuratore federale Harry Litman è d’accordo, spiegando che l’assistente personale di Trump, Rhona Graff, ha testimoniato molto rapidamente rispetto ad altri testimoni. Hicks sarà una questione diversa.

“Era lì solo per capire il contesto – voglio dire, era lì per tutto. Se si affidano a Hope Hicks, e ogni indicazione è che lo fanno, lei sarà una forte testimone”, ha spiegato Litman.

Hicks “era la persona tranquilla che meritava il rispetto di Donald Trump, e quindi tu le hai mostrato quel tipo di rispetto in cambio”, ha detto Hillyard.

A differenza di altri ex dipendenti di Trump come Sarah Matthews, Alyssa Farah Griffin e Cassidy Hutchinson, Hicks non ha avuto una rottura pubblica con Trump dove è venuta a testimoniare, ha spiegato Hillyard.

Quando Hicks ha testimoniato davanti alla commissione della Camera che indagava sul piano russo, è stata “dissuasi dal rispondere alle domande 155 volte”, ha riferito The Guardian nel 2019.

“Si sono presentati davanti al comitato del 6 gennaio in una veste diversa rispetto a Hope Hicks. E toccava a loro il momento di dire la loro verità”, ha continuato Hillyard. “Hanno rotto con lui. E sotto quella pressione, quella decisione è stata presa. Quel punto di pressione non era su di lei nello stesso modo. Questo è quel momento per lei, che ha potuto evitare, perché ha lasciato la Casa Bianca prima.”

Wallace ha confessato di aver dimenticato la testimonianza di Hicks in cui ha ammesso di aver mentito per Trump.

Vedi la discussione completa del panel qui sotto o al link.

– YoutubeYoutube

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Procura indaga su presunti “studenti fantasma” a Soledad, Atlántico
NEXT Questo è il cibo destinato ai lavoratori dell’ospedale di Holguín