Cuba riafferma la difesa della sua sovranità di fronte all’ostilità degli Stati Uniti

Cuba riafferma la difesa della sua sovranità di fronte all’ostilità degli Stati Uniti
Cuba riafferma la difesa della sua sovranità di fronte all’ostilità degli Stati Uniti
FOTO/PL

L’Avana, – Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi la volontà di difendere l’indipendenza e la sovranità di fronte alla crescente ostilità degli Stati Uniti.

Davanti a più di 1.100 delegati all’Incontro Internazionale di Solidarietà con Cuba e contro l’Imperialismo, svoltosi nel Palazzo dei Congressi dell’Avana, il presidente ha ringraziato l’appoggio internazionale alla causa cubana e ha affermato che il suo paese seguirà la strada tracciata dal 1° gennaio 1959.

In questo senso, ha sottolineato l’importanza di promuovere il movimento di sostegno e le visite di attivisti, sindacalisti, rappresentanti di organizzazioni e persone solidali affinché conoscano la realtà del paese e le lotte della sua gente.

Non c’è modo migliore per conoscere la nostra realtà che condividere con noi, come avete fatto in questi giorni, la nostra resistenza, la nostra creatività e il nostro spirito di lotta e di vittoria, ha osservato.

Ha anche sottolineato che ogni amico che visita l’isola è un’ulteriore prova che Cuba non è sola né isolata e continua ad aprire le sue porte a milioni di donne e uomini in tutto il mondo.

Facendo il punto sui risultati dell’incontro, ha sottolineato che le tre risoluzioni approvate oggi dai partecipanti (in sostegno alla Palestina, in solidarietà con Cuba e in difesa del diritto alla pace e alla sovranità dei popoli) rappresentano anche il sentimento della popolazione dell’isola.

Ha sottolineato che il lavoro delle tre commissioni che si sono riunite durante l’evento riflette la comprensione dei partecipanti sullo scenario globale e sulla situazione attuale a Cuba.

Il capo dello Stato ha dichiarato che, a causa della complessa situazione economica in cui versa l’isola, il popolo cubano ha celebrato il giorno prima la Giornata Internazionale dei Lavoratori con manifestazioni in tutto il paese, alle quali, nel caso dell’Avana, hanno partecipato i delegati.

Ha sottolineato che l’occasione ha dimostrato l’impegno del popolo cubano nella sua Rivoluzione e la sua volontà di difendere l’indipendenza, la sovranità, il diritto a vivere in pace, senza blocchi né sanzioni e senza arrendersi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV VIDEO. “Indimenticabile”, un amore spezzato in canzoni
NEXT Valparaíso: l’adolescente è morto dopo essere stato investito da un autobus