La disoccupazione scende dello 0,2% in 12 mesi: variazione minima a O’Higgins

La disoccupazione scende dello 0,2% in 12 mesi: variazione minima a O’Higgins
La disoccupazione scende dello 0,2% in 12 mesi: variazione minima a O’Higgins

Tuttavia, il 7,6% per il trimestre gennaio-marzo è una cifra più alta rispetto al periodo immediatamente precedente, che era del 6,5%.

Secondo l’ultimo National Employment Survey (INE) corrispondente al trimestre mobile di gennaio e marzo 2024, la disoccupazione nella regione ha raggiunto il 7,6%, posizionando O’Higgins al di sotto del tasso nazionale che ha raggiunto l’8,7%. Questi dati, se confrontati con la stessa data dell’anno scorso, mostrano un calo dello 0,2%. Sulla stessa linea gli occupati sono arrivati ​​a 458.665, in crescita del 6,6%, pari a 28.401 lavoratori e lavoratrici.

Riguardo a questi risultati, il Seremi del Lavoro e della Previdenza Sociale, Jaime Chamorro, ha sottolineato che “non possiamo ignorare che l’economia di O’Higgins è caratterizzata dalla stagionalità, con settori come il turismo o l’agricoltura, che si riflette in un tasso di disoccupazione più elevato rispetto al trimestre immediatamente precedente.” Questa cifra precedente era del 6,5% per il periodo dicembre 2023-febbraio 2024.

Chamorro ha sottolineato che “nonostante ciò, se si fa il confronto con lo stesso periodo dell’anno precedente, quest’ultimo rapporto dell’INE ci mostra dati positivi che riflettono la graduale ripresa dei posti di lavoro e un mercato del lavoro che offre posti di lavoro, con un calo disoccupazione e occupazione che continuano ad aumentare, nonostante la pressione esercitata dalla crescita della forza lavoro, che sfiora le 500mila persone a O’Higgins”, ha concluso.

In questo trimestre movimentato, i settori che hanno maggiormente influenzato l’aumento degli occupati sono stati ancora una volta l’Industria della Fatturazione con il 24,2%, il Commercio con il 10,8% e l’Istruzione con il 27,6%. Sia nell’agricoltura che nella pesca si registra una variazione interannuale del -9,7%.

Donne nel mercato del lavoro e informalità a O’Higgins

Tra gli altri indicatori riportati dall’INE, durante il primo trimestre del 2024, il tasso di disoccupazione femminile nella regione di O’Higgins si è attestato al 9,8%, in aumento di 0,5 punti percentuali. Nonostante ciò, l’occupazione femminile è cresciuta del 10,2% con 17.112 lavoratrici che sono riuscite ad accedere al lavoro. Nel frattempo, il tasso di occupazione informale ha raggiunto il 27,8%, diminuendo di 1,3 punti percentuali in dodici mesi, attestandosi a 127.537 persone.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Giornata mondiale del riciclo: scopri quanti colombiani differenziano i rifiuti
NEXT risultati e numeri vincenti di oggi 21 maggio