Servizi per l’Impiego: il vero scopo del lavoro | NewsNet

Servizi per l’Impiego: il vero scopo del lavoro | NewsNet
Servizi per l’Impiego: il vero scopo del lavoro | NewsNet

Dal Servizio per l’Impiego AMIA di Viedma vogliamo incoraggiarvi a tornare sulla domanda fondamentale che ci poniamo nei colloqui di ricerca di lavoro: per cosa lavoriamo? Quali sono le motivazioni che ci spingono ad alzarci ogni giorno e affrontare il mondo del lavoro? Questi sono paradigmi che cambiano nel corso della vita ed è essenziale sapere come chiarirli per essere trasparenti con i nostri potenziali datori di lavoro.

È vero che tutti cerchiamo lavoro con l’obiettivo di ottenere una remunerazione, cioè guadagnarci da vivere finanziariamente. Tuttavia, questo lavoro può avere diversi obiettivi oltre al sostentamento quotidiano. Molte volte lavoriamo per acquisire esperienza, per mettere in pratica ciò che abbiamo imparato nella nostra formazione accademica o professionale, o semplicemente per trovare migliori condizioni e opportunità lavorative.

Pensare a ciò che davvero ci muove e ci motiva a lavorare è fondamentale. In questa riflessione emergono le diverse sfide personali che ci permetteranno di migliorare le nostre condizioni di vita a livello globale, anche quando parliamo di un lavoro apparentemente piccolo. Dobbiamo ricordare che, in media, le persone trascorrono almeno un terzo della nostra vita lavorando. Pertanto, è essenziale mantenere un livello di soddisfazione e sviluppo personale in questo ambito.

A volte potremmo essere costretti a lavorare in qualcosa che non ci piace, al solo scopo di guadagnarci da vivere. Tuttavia, l’idea è di andare oltre e chiederci cosa ci motiva davvero. Trovando quella motivazione genuina, saremo in grado di concentrarci in modo più accurato su ciò che vogliamo veramente e questo ci porterà ad un altro livello professionale e personale. In AMIA incoraggiamo sempre la formazione e lo sviluppo e ci sforziamo di trovare ciò che ci serve veramente come individui.

Non dovremmo limitarci a inseguire il desiderio di lavorare per vivere. È fondamentale indagare cosa c’è dietro quell’esigenza lavorativa. Queste domande che nascono dall’altra parte, cioè dal datore di lavoro, stanno diventando sempre più rilevanti. Pertanto, è essenziale risolverli in anticipo e assicurarsi di lavorare su ciò che ci motiva e ci realizza come persone.

In conclusione, l’importanza di indagare le nostre motivazioni lavorative risiede nel fatto che può portarci ad un altro livello di soddisfazione e crescita personale. Non dovremmo accontentarci solo di guadagnarci da vivere, ma piuttosto trovare ciò che realmente ci spinge a essere migliori e a raggiungere i nostri obiettivi. In AMIA promuoviamo la ricerca consapevole dell’occupazione e lo sviluppo individuale per raggiungere una vita lavorativa appagante.


#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Video: Furia ha preso a calci Arturo e la sua permanenza nel Grande Fratello è a rischio
NEXT Ecco come puoi votare per nominare un partecipante della “Casa della Famosa Colombia” nella nuova dinamica