I piccoli fratelli Mucutuy sono riusciti a essere salvati grazie a un oggetto chiave: di cosa si tratta?

I piccoli fratelli Mucutuy sono riusciti a essere salvati grazie a un oggetto chiave: di cosa si tratta?
I piccoli fratelli Mucutuy sono riusciti a essere salvati grazie a un oggetto chiave: di cosa si tratta?

Lui salvataggio dei fratelli Mucutuyi piccoli sopravvissuti 40 giorni nella giungla di Guaviare, Ha scioccato tutta la Colombia. Questo giovedì 2 maggio si sono conosciuti nuovi dettagli del caso.

>>> Il cucciolo Wilson non era con i fratelli Mucutuy, secondo le indagini

Nelle informazioni fornite dall’Aeronautica Civile si precisava che a il volante era fondamentale per localizzare i minori.

I fratelli Mucutuy trovarono uno di quei documenti durante il loro viaggio. “Il volantino diceva ‘rimanete fermi nello stesso posto’ e questo ha reso più facile localizzarli. Il 30 rimasero fermi nel luogo dove furono finalmente ritrovati.”ha indicato il direttore tecnico della ricerca di Aerocivil, Miguel Ángel Camacho.

Questo è stato il viaggio dei fratelli Mucutuy

L’Istituto colombiano per il benessere familiare ha intervistato Lesly, la maggiore dei fratelli Mucutuy, che, secondo Camacho, “ha mostrato la maturità di un adulto per sopravvivere in un ambiente così ostile.”

La bambina ha condiviso di aver tenuto traccia dei giorni, oltre a dettagliarlo è stato eliminato, con un trauma cranico, dopo l’incidente aereo.

I bambini sono rimasti sul luogo dell’incidente per due giorni e dall’aereo Hanno preso oggetti come kit di sopravvivenza, cibo, acqua, vestiti e i documenti degli adulti.

Rendendosi conto che nessuno veniva a cercarli, i fratellini si incamminano verso il fiume Apaporis, aspetto che evidenzia il buon orientamento di Lesly Mucutuy.

I più piccoli Sono arrivati ​​con gravi limitazioni al corso d’acquapoiché anche la più grande ha subito un infortunio alla parte posteriore della gamba destra, che ha limitato la sua mobilità nella zona.

Giunti al fiume, i minori sono riusciti a pescare e sono riusciti a procurarsi del pesce crudo, che hanno mangiato, ma non gli è piaciuto.

>>>Quanti giorni sono rimasti persi i fratelli Mucutuy nella giungla?

Quando finì il cibo che avevano preso dall’aereo, i piccoli approfittarono del corozo che cadeva dalle palme della giungla, frutti che diventarono il loro alimento quotidiano durante i 40 giorni di sopravvivenza.

Secondo il racconto di Lesly, quando si resero conto che il fiume non offriva più condizioni favorevoli, i fratelli Mucutuy si addentrarono nuovamente nella giungla alla ricerca dei centri abitati vicini; Tuttavia, sono arrivati ​​​​imprevisti sul luogo dell’incidente.

Il funzionario ha sottolineato che i piccoli “avevano paura di fare rumore o di avvicinarsi a causa degli animali, Non erano accompagnati da altri umani o canima trovarono fauna, serpenti, un tapiro, una grande tartaruga”.

Con ciò sarebbe distorto il fatto che Wilson, il cane dei FF. MM. che si era perso nella ricerca dei bambini Mucutuy, sarebbe stato con i fratelli, come è stato detto dopo il loro salvataggio.

Il miracolo è avvenuto il 9 giugno, giorno in cui i bambini sono stati ritrovati da un gruppo di indigeni che partecipavano alla ricerca. “Quella stessa notte l’Aeronautica Militare li ha salvati, li ha stabilizzati e li ha trasferiti a Bogotà”, ha concluso Camacho.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Femminicidio di Agustina Fernández: ci saranno manifestazioni mentre la giuria popolare dibatte questo mercoledì
NEXT Peña riceve le credenziali del nuovo ambasciatore argentino in Paraguay