Avanzamenti della campagna in Cile Metti il ​​tuo granello d’amore per Cuba (+Foto)

Di Carmen Esquivel

Con questa iniziativa vogliamo essere reciproci con un popolo che ha aiutato tanti cileni in diversi momenti della storia, ha detto a Prensa Latina il dottor Ariel Ramírez, dell’organizzazione non governativa ELAM-Chile.

Ha ricordato che la Facoltà di Medicina è nata come progetto di solidarietà, ideato dalla Rivoluzione cubana e dal suo leader, Fidel Castro, per la formazione di giovani provenienti da famiglie umili, anche provenienti dagli Stati Uniti, che nei loro paesi non avrebbero potuto permettersi la laurea.

Militanti comunisti, gruppi e organizzazioni del Movimento di Solidarietà si sono uniti a questa campagna che porta il nome di Metti il ​​tuo chicco d’amore a Cuba e il cui manifesto è firmato dal famoso artista Alejandro Mono González.

Il Partito Comunista aderirà con tutte le sue forze e con tutti i suoi iscritti all’appello, ha affermato il presidente di questa formazione politica, Lautaro Carmona, che ha recentemente visitato l’isola.

In un incontro con la militanza, Carmona ha affermato che questo viaggio gli ha permesso di conoscere in dettaglio gli effetti del blocco criminale imposto dagli Stati Uniti contro il paese caraibico per il semplice fatto di aver preso la decisione di costruire il proprio processo.

“Credo che il popolo cubano abbia pagato un prezzo tremendamente alto in questi più di 60 anni per essere diventato un bastione della resistenza all’imperialismo”, ha dichiarato Jorge Coulón, fondatore del gruppo Inti Illimani e membro della fondazione Gladys Marín.

Ricardo Soler, che fa parte dell’équipe del Partito Comunista del Cile (PCCh) che accompagna l’iniziativa, ha dichiarato che si estenderà in tutto il paese, da Arica a Punta Arenas, dal mare alla catena montuosa, come dicono qui.

Ha ricordato che Cuba ha sostenuto molte volte il Cile, anche durante il terremoto di Valdivia del 1960 e il terremoto del 2010, per il quale ha inviato la brigata medica Henry Reeve a Rancagua e in altri luoghi.

Soler ha anche detto che l’ex presidente del PCC Gladys Marín ha avuto il sostegno di Cuba, dove ha ricevuto cure mediche, per questo è dovere della fondazione che porta il suo nome unirsi a questa campagna.

jha/auto

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sottosegretariato al Turismo di Santiago: “Tutto è venduto, non ci sono più voli” :: Olé
NEXT Un’azione popolare contro il governo è stata intentata da Fede Colombia per la sicurezza energetica