Darío Schneider ha annunciato la riattivazione dei lavori pubblici a Entre Ríos

Darío Schneider ha annunciato la riattivazione dei lavori pubblici a Entre Ríos
Darío Schneider ha annunciato la riattivazione dei lavori pubblici a Entre Ríos

Nell’ambito di un incontro di lavoro chiave per il futuro delle infrastrutture a Entre Ríos, il governatore Rogelio Frigerio ha incontrato la sua squadra governativa, i rappresentanti della Camera Argentina delle Costruzioni (CAMARCO) e dell’UOCRA. Nel corso dell’incontro è stata sottolineata la necessità di riattivare le opere pubbliche che sono state neutralizzate dall’inizio dell’amministrazione, fermo restando che la loro realizzazione non solo contribuirà allo sviluppo delle infrastrutture della provincia, ma avrà anche un impatto significativo sul la vita sociale e il lavoro della popolazione.

La riattivazione dei lavori implica l’impiego di risorse finanziarie e tecniche, il far fronte ad un debito in opere pubbliche che supera i 20.000 milioni di pesos e anche la necessità di risolvere le procedure amministrative e legali che sono state messe in atto per evitare maggiori spese per le casse provinciali.

In tal senso è stata evidenziata l’importanza di istituire processi agili ed efficienti per la gestione dei contratti, dei pagamenti e delle altre procedure amministrative che possano incidere sull’avanzamento dei lavori. Inoltre, si cerca di avviare l’attuazione della completa digitalizzazione per evitare ritardi e risparmiare fondi.

“Oggi individuiamo tre grandi fronti da ripercorrere per poter entrare in un piano di deneutralizzazione delle opere pubbliche, quali il debito pattuito che stiamo pagando alla spicciolata generato tra ottobre e dicembre, il flusso finanziario e il debito tra nazione e provincia con cui parliamo con buone aspettative”, ha affermato il governatore Frigerio.

Da parte sua, il ministro della Pianificazione ha sottolineato l’importanza di ciò che significa la deneutralizzazione dei lavori pubblici. “Questo è un primo passo per poter riprendere i lavori pubblici prioritari e valorizzare il lavoro di risanamento senza precedenti che abbiamo svolto presso il Ministero della Pianificazione per quanto riguarda la salute finanziaria delle opere”. D’altro canto, ha indicato che “la priorità viene data alle opere con un elevato grado di avanzamento edilizio, con particolare attenzione alle infrastrutture stradali, educative, sanitarie e ai progetti strategici dove il mancato avanzamento genererebbe il degrado delle stesse e implicherebbe maggiori costi”. per tutti.” “gli entrerrianos”

Tra i temi affrontati è stata evidenziata anche l’urgenza di ottimizzare le risorse, dove sono state affrontate strategie per ridurre le spese inutili e massimizzare l’uso efficiente delle risorse disponibili. Inoltre, pianificare la ricerca di finanziamenti internazionali per poter affrontare progetti fondamentali per la provincia.

Al tavolo di dialogo hanno partecipato i membri del Consiglio di Amministrazione della CAMARCO, il Governatore Rogelio Frigerio, il Ministro della Pianificazione, delle Infrastrutture e dei Servizi, Darío Schneider; il Ministro delle Finanze Julio Panceri; il Direttore delle Strade Provinciali, Exequiel Donda; il Direttore dell’Istituto Autonomo Provinciale per l’Edilizia, Manuel Schönhals; il Direttore dell’Unità Progetti Speciali, Gustavo Cusinato; Segretario del Coordinamento Ministeriale del Ministero della Pianificazione, Hernán Jacob; l’Unione Industriale Entre Ríos, la Borsa Valori, la Borsa dei Grani, il Consiglio degli Affari, il Collegio degli Ingegneri, il Collegio degli Architetti, il Collegio dei Mediatori e la Federazione Agraria di Entre Ríos.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Da venerdì giudicheranno l’uomo accusato di aver bruciato e ucciso la compagna
NEXT Arrestato l’uomo accusato dell’omicidio del parrucchiere della Recoleta