Testimone che ha estratto le registrazioni segrete di Trump per tornare sul banco dei testimoni

Testimone che ha estratto le registrazioni segrete di Trump per tornare sul banco dei testimoni
Testimone che ha estratto le registrazioni segrete di Trump per tornare sul banco dei testimoni

New York: Si prevede che il processo penale di Manhattan contro l’ex presidente Donald Trump vedrà la testimonianza già venerdì di Hope Hicks, ex addetta stampa di Trump e direttrice delle comunicazioni della Casa Bianca. Un’apparizione di Hicks porterebbe un ex membro della cerchia ristretta di Trump faccia a faccia con l’imputato.

Ma la testimonianza di questa mattina, alla fine della terza settimana del processo, inizierà con un testimone dell’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan, Douglas Daus, che giovedì ha discusso di una registrazione di Trump e del suo ex faccendiere, Michael Cohen, che era sentito in tribunale. Quella registrazione, fatta di nascosto da Cohen, ha permesso alla giuria di ascoltare Trump discutere del finanziamento di un accordo segreto per un’ex modella di Playboy che aveva affermato di aver avuto una relazione di 10 mesi con Trump nel 2006 e nel 2007.

La squadra di difesa di Trump continuerà il controinterrogatorio di Daus venerdì. La difesa ha trascorso gran parte della giornata di giovedì sull’attacco, cercando di ritrarre l’ex presidente come una vittima inconsapevole e suggerendo che la sua campagna fosse stata estorta da un immorale avvocato di Hollywood che lo aveva criticato per accordi segreti.

Hicks potrebbe essere uno di una serie di personaggi di alto profilo che testimonieranno nelle prossime settimane, tra cui Cohen e Stormy Daniels, un attore porno che ha ricevuto un pagamento in denaro da Cohen nel 2016 destinato a mettere a tacere il suo racconto di una relazione sessuale con Trump.

Trump ha successivamente rimborsato a Cohen il pagamento di 130.000 dollari con una serie di assegni dopo le elezioni. I rimborsi sono stati etichettati come “spese legali” per la Trump Organization, che secondo i pubblici ministeri era destinata a mascherare l’accordo sul denaro segreto. I rimborsi sono alla base delle 34 accuse penali contro l’ex presidente, che correva per riconquistare la Casa Bianca.

Trump, 77 anni, si è dichiarato non colpevole, negando le accuse e i rapporti sessuali con Daniels e la modella di Playboy, Karen McDougal.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Silicon Valley e Argentina: un viaggio nel futuro
NEXT La Spagna prevede di inviare latte in polvere ai bambini cubani