È iniziata la 19a edizione del Programma CONABIP Book%

Nell’ambito della Fiera Internazionale del Libro di Buenos Aires 2024, la cerimonia di apertura di una nuova edizione del Libro del programma% della Commissione Nazionale delle Biblioteche Popolari (CONABIP), organismo dipendente dal Ministero della Cultura della Nazione. All’incontro hanno partecipato il presidente della CONABIP, Raúl Escandar; il direttore esecutivo della Camera del Libro argentina, Diana Segovia; il direttore generale della Camera delle pubblicazioni argentina, Carlo Arias; il direttore della Società dell’Informazione Argentina, Laura Perez Diatto e il direttore generale della Fundación el Libro, Ezequiel Martinezin una sala gremita di rappresentanti delle biblioteche popolari di tutto il Paese.

I bibliotecari provenivano da diverse parti del paese

Nel suo discorso di apertura dell’evento, il presidente della CONABIP ha espresso i suoi obiettivi gestionali alla guida dell’organizzazione: “Se volete sapere cosa faremo, la parola giusta è “continuità”. Continueranno tutti i programmi che CONABIP ha portato avanti da almeno vent’anni fino ad oggi. Daremo anche la nostra impronta con nuove possibilità. Vogliamo pensare localmente. Che il patrimonio di ogni paese, di ogni città di ogni provincia sia valorizzato a partire dalle biblioteche. “Dobbiamo lavorare insieme alla rete delle biblioteche di tutto il Paese per offrire tutte le possibilità che abbiamo con il nostro patrimonio locale”.

Raúl Escandar, presidente della CONABIP

Poi, è arrivato il momento per un omaggio a sorpresa al amico delle biblioteche popolari scelto per quest’anno. Il premio quest’anno è andato alla modella e conduttrice televisiva Ivan de Pineda, che ha raccontato con emozione il suo primo rapporto con i libri, la lettura e le biblioteche: “Dico sempre che ho iniziato fin da piccolissimo a viaggiare con la mente con i libri. Per me la lettura è un rifugio, è un luogo in cui mi sento sempre a mio agio e al sicuro, ed è un luogo dove in un modo o nell’altro continuo a soddisfare tanti bisogni che hanno a che fare con la mente e l’anima”.

Ivan de Pineda è stato premiato durante l’evento

In questa cerimonia inaugurale di Libro% 2024 Un riconoscimento speciale hanno ricevuto sette biblioteche popolari provenienti da diverse località del Paese, che quest’anno festeggiano 100 e 150 anni di lavoro impegnate nella promozione della lettura nelle loro comunità.

I bibliotecari presenti sono stati onorati con una chiusura musicale a cura del Coro Nazionale di Musica Argentinodiretto dal maestro Guillermo Tesone, che ha eseguito una selezione di arrangiamenti appositamente preparati di brani di Charly García.

Il Coro Nazionale di Musica Argentino ha eseguito brani di Charly García

Da questa edizione di Libro % Partecipano le biblioteche della città di Buenos Aires e delle province di Chaco, Buenos Aires, Córdoba, Corrientes, Entre Ríos, Formosa, Jujuy, La Pampa, La Rioja, Mendoza, Misiones, Neuquén, Rio Negro, Salta, San Juan, San Juan Luis, Santa Cruz, Santa Fé, Santiago del Estero, Tucumán e Terra del Fuoco per fornire libri a più di 8 milioni di lettoridistribuito su tutto il territorio nazionale.

Laura è arrivata in Fiera dal San Martin de los Andes. “Due mesi prima avevamo chiesto a tutti i nostri membri quali libri desiderassero. Potrebbero rispondere di persona in Biblioteca o attraverso i social network”, dice Laura. “Quelli sono i libri che compreremo. Inoltre, sostituiremo i libri della baby biblioteca, acquisteremo copie per le persone con disabilità visive, molti fumetti e anime che i ragazzi che vengono a trovarci ci hanno richiesto, rinnoveremo quelle copie già molto usurate e completeremo alcune nuove collezioni che stavano uscendo”, ha elencato. .

Laura è arrivata da San Martín de los Andes
Laura è arrivata da San Martín de los Andes

“Siamo venuti ieri sera per dare una prima occhiata alla Fiera e scoprire dove sono gli stand che ci interessa di più visitare oggi”, ha detto Carolina, arrivata da Franck, nella provincia di Santa Fe.

Da Santa Rosa de Calamuchita, a Cordova, Luján commenta che è arrivato con un ottimo elenco. Ad accompagnarla Martina che, a soli 16 anni, è la seconda volta che partecipa a Libro% de Conabip ed è specializzata in consigli giovani per la biblioteca.

Da Córdoba e Santa Fe i bibliotecari si preparano a visitare la Fiera
Da Córdoba e Santa Fe i bibliotecari si preparano a visitare la Fiera

L’investimento effettuato dallo Stato nazionale attraverso la Commissione Nazionale delle Biblioteche Popolari (CONABIP) ha raggiunto i 554.316.000 dollari ed è stato possibile grazie alla riallocazione dei fondi solitamente destinati al costo dello stand istituzionale della Segreteria Cultura alla Fiera del Libro. Così, 744 biblioteche popolari Aggiorneranno la loro raccolta bibliografica** per offrire nuove letture nelle loro comunità. Oltretutto, 230 biblioteche popolari Aderiscono al programma come aderenti, con fondi propri.

La cerimonia di apertura del Libro % si è svolta con il tutto esaurito alla Fiera del Libro

In questa occasione, più di 220 editoriali Offrono i loro cataloghi. Inoltre, Correo Argentino offre uno sconto del 30% sulla spedizione di libri in ciascuna delle biblioteche.

Il Programma Libro% è uno strumento per favorire l’accesso alla lettura. Questa esperienza di raggiungimento di diverse comunità sul territorio permette la formazione di migliaia di nuovi lettori.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV 15 anni di carcere per padre Coco, il primo sacerdote condannato per abusi sessuali a Jujuy
NEXT Com’è il carcere di Melchor Romero dove è rinchiuso Máximo Thomsen?