Un petrismo nonostante Petro

Sebbene molti uomini e donne siano scesi in piazza il 1° maggio in difesa delle politiche dell’amministrazione, è strano fingere che la mobilitazione fosse dovuta alla presunta possibilità di un colpo di stato giustificato con la scusa degli intrecci nel finanziamento del campagna presidenziale. Né è credibile che ciò sia dovuto al desiderio cittadino di un elettore. Il caos nello Stato di Israele è reale e deplorevole, come diverse agenzie delle Nazioni Unite hanno cercato di dimostrare senza alcun risultato, ma non ha senso nemmeno fingere che questo sia il motivo per cui così tante persone si sono mobilitate.

Ridurre la marcia di successo al discorso del presidente Petro è un errore.

Per questo motivo, tra noi che vogliamo ancora il trionfo del progressismo, dovrebbe esserci spazio per criticare l’insistenza del presidente nel ridurre, in modo tipicamente strategico, l’ultima marcia dell’opposizione alle sue espressioni più antidemocratiche e apertamente violente. “Petro, sul serio, stai andando al cimitero” cantavano ad un certo punto a Cali. Gli interrogati di fronte a tanta bellezza si difendono sornioni con quello che era in riferimento alle sue riforme… e forse è vero, ma con la rabbia paraca che non nascondono quando lo trattano anche da guerrigliero malgrado il suo nemico giornate in abiti civili e impegno per la democrazia. In ogni caso, le precedenti opposizioni a Duque e ai suoi scagnozzi hanno fatto un uso simile e preoccupantemente ricorrente dell’espediente retorico della bara in marcia.

Al di là dell’uso che Petro ha voluto dare alla marcia nel suo intervento in Plaza de Bolívar, la verità è che un pezzo della gioia provata all’inizio della sua elezione e della reale possibilità di un cambiamento è tornato nelle strade . mano nella mano con alcune idee di sinistra preziose, necessarie e quindi a lungo mancate. La diversità e il pacifismo della festa popolare presuppongono la strana possibilità del Petrismo malgrado Petro.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le autorità hanno sequestrato coltelli e marijuana ai fan di Once Caldas a Ibagué
NEXT il servizio viene gradualmente normalizzato