Santa Marta scommette anche sulla COP 16, ovvero la difesa dell’Ambiente

Santa Marta scommette anche sulla COP 16, ovvero la difesa dell’Ambiente
Santa Marta scommette anche sulla COP 16, ovvero la difesa dell’Ambiente

Il sindaco del distretto, Carlos Pinedo Cuello, nel quadro dell’Assemblea Straordinaria di Asocapitales tenutasi a Cali, alla quale ha partecipato, ha ratificato l’impegno a condurre progetti di conservazione e preservazione dell’ambiente per Santa Marta.

Lì, in compagnia di numerosi altri sindaci delle capitali, con il ministro dell’Ambiente, Susana Muhamad, si sono discusse le questioni relative alla COP 16, che è uno spazio internazionale per stabilire agende, impegni e quadri d’azione in relazione alla conservazione biodiversità, si è detto disposto a rispettare quanto concordato.

“Da Cali nell’Assemblea Straordinaria di Asocapitales, in qualità di sindaco della capitale, mi impegno a guidare l’azione in materia ambientale a Santa Marta”, ha affermato il funzionario sui suoi social media, in particolare sul suo account X.

Ha ribadito sia a Minambiente che ad Alejandro Eder, sindaco di Cali, che il suo impegno affinché la COP 16 Colombia si tenga a Cali un successo. Insieme, portiamo avanti l’agenda delle capitali”, ha affermato il sindaco Pinedo Cuello.

Lì è stato affermato che il Ministro dell’Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile e presidente della COP16, Susana Muhamad, ha iniziato il suo tour nazionale verso la COP16 per condividere gli obiettivi del governo nazionale per questa importante conferenza ambientale.

Durante il suo intervento, il Ministro Muhamad ha sottolineato la necessità di collegare le aree ambientali con l’intero Paese, evidenziando la biodiversità e la resilienza della Colombia nelle questioni ambientali.

“Non solo siete invitati a questo evento, ma svolgete un ruolo di leadership e di attivazione nei vostri territori. Questo è uno scopo nazionale. È importante poter lavorare insieme in questa COP e che tutti i cittadini si sentano partecipi di questo spazio. “Insieme lavoreremo per la COP dei popoli”, ha dichiarato il ministro dell’Ambiente.

Allo stesso modo, ha invitato alla consapevolezza sulla giustizia ambientale e ha sottolineato che tutte le azioni devono contribuire alla Pace con la Natura, uno dei pilastri della COP16 per affrontare il cambiamento climatico, la decarbonizzazione e il ripristino degli ecosistemi.

“È tempo di fare giustizia ambientale, ascoltare i cittadini e costruire insieme. Il governo nazionale realizzerà tre pre-poliziotti (contadini, indigeni e afro), dove ascolteremo le comunità e porteremo tutte queste preoccupazioni al COP, in modo che possano essere affrontate e risolte dai partecipanti”.

L’investimento stimato per la COP16 è di circa 120 miliardi di pesos, di cui il 50% già erogato dal Ministero degli Esteri colombiano; il resto verrà pagato presto. Il ministro ha invitato a evitare speculazioni sul bilancio e sull’esecuzione delle risorse stanziate per questo importante evento.

Da parte loro, i sindaci hanno ringraziato il ministro per la sua presenza e presentazione durante l’assemblea, impegnandosi ad assumere con responsabilità la guida di uno degli eventi più importanti accaduti nel Paese negli ultimi anni.

“Questo evento ci unisce come Paese e accettiamo l’invito del Ministro Susana Muhamad, assumiamo responsabilmente la leadership attiva della COP, che sappiamo porta grandi benefici al Paese”, ha commentato il sindaco della città organizzatrice, Alejandro Eder.

id: 6

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un anno senza spiegazioni per la morte di una donna vittima della prostituzione a La Rioja
NEXT Ricordi dei sopravvissuti dell’ARA Generale Belgrano : : Mirador Provincial : : Santa Fe News