Tre soldati morti dopo intensi scontri con i dissidenti nel Cauca

Tre soldati morti dopo intensi scontri con i dissidenti nel Cauca
Tre soldati morti dopo intensi scontri con i dissidenti nel Cauca

Tre soldati morti lasciano gli intensi combattimenti in corso da venerdì nella zona rurale del comune di Argelia, nel dipartimento del Cauca.

Militari dell’esercito e dissidenti delle Farc si confrontano.

Leggi anche: Il principe Enrico incontrerà nuovamente Carlo III dopo la diagnosi di cancro.

“Respingiamo categoricamente l’omicidio di tre nostri valorosi soldati che hanno dato la vita fino all’ultimo momento per la difesa e la protezione degli abitanti del comune di Argelia, #Cauca. Continua nella zona l’offensiva contro il GAO-r E Carlos Patiño”indicò l’Esercito per conto di X.

I soldati professionisti assassinati furono identificati come Camilo Molina Morales, Javier Sosa Ballesteros e Jorge Fuentes.

I combattimenti nel Cauca vanno avanti da diversi giorni. Giovedì scorso nella stessa zona sono stati uccisi tre guerriglieri.

Allo stesso modo, sempre nelle zone rurali dell’Algeria, 15 presunti guerriglieri sono stati uccisi dall’esercito in combattimento il 25 aprile.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Assumere con rigore e completezza il processo di attuazione delle misure per correggere le distorsioni e rilanciare l’economia › Cuba › Granma
NEXT I trick pass sono cresciuti dopo l’aumento dei ticket