La corrida e la verità Juan Ortega spiccano a Baeza

PEDRO RUIZ

J.Giovanni Ortega ha lasciato il momento clou del pomeriggio nel V’ Corrida rinascimentale‘, tenutosi nella città di Jaén Baeza. Il destro Trianero mozzò un orecchio pesante al sesto toro Carlos Núñez, quello con più possibilità della corrida, in un compito molto sincero in cui i momenti migliori arrivavano con la mano sinistra, con la quale gestiva gli attacchi dell’animale. Morante di Ha lasciato anche momenti molto taurini per tutto il pomeriggio, anche se il lavoro coraggioso e taurino si è distinto nel secondo pomeriggio, in cui la spada lo ha privato di camminare un orecchio. Per la sua parte, Finita di Cordoba Ha fatto un lavoro importante contro il quarto, che ha fallito con l’acciaio, e non ha avuto alcuna possibilità di vittoria contro il primo mite.

Juan Ortega L’orecchio gli è stato tagliato dal sesto toro del pomeriggio, quello con più opzioni dell’intera corrida, che Verónicas ha affrontato con buon ritmo e che ha approfittato dell’attacco per corrida in modo schietto e sincero per entrambi i chiodi, anche se si è distinto di più con la mano sinistra dove ha ottenuto muletazos di alta qualità. Una puntura prima dell’affondo lasciò il premio in un orecchio. Ha dovuto impegnarsi molto nel terzo, un toro senza classe e senza trasmissione, che faceva fatica a muoversi e si muoveva sulle mani. Ha tolto il sivigliano dalla parte anteriore e con la stampella si è distinto nella corrida naturale. Ha ricevuto una standing ovation dopo la richiesta di un orecchio.

Molto vicino a Núñez è stato il secondo, un toro che non è stato franco nel suo attacco e che ha sempre avuto la tendenza ad allontanarsi. Cercare Morante di Puebla le zone suburbane, per dare calore al toro con colpi di muleta molto caldi e serrati. Il meglio sarebbe arrivato naturalmente. Il fallimento con l’acciaio gli ha impedito di muovere un orecchio, lasciando tutti in standing ovation. Poteva fare poco Morante di Puebla Nel quinto, un toro molto fiacco che non ha voluto caricare, con il quale il destro sivigliano riusciva a malapena ad esprimersi. Palme.

Finita di Cordoba Ha messo insieme un ottimo lavoro nel quarto, in cui spiccava la corrida destrimane, piena di personalità e plasticità. Tuttavia, l’affondo che ha fatto alla guardia ha ridotto il premio a una standing ovation. Poteva fare poco Finita di Cordoba nel primo di Carlos Nunez, un toro mite e senza classi che passava senza classe e alla fine colpiva un toro con un muletazo. Partì in contropiede, cercando di rendersi ridicolo in due occasioni e rifiutandosi di giustiziare il toro finché non suonò il terzo avvertimento. Riga.

Foglio celebrativo:

arena Baeza, Jaén. Corrida. Più della metà di una voce. Tori di Carlos Núñez,

FINITO DE CORDOBA, Divisione dopo tre ammonizioni e applausi.

MORANTE DELLA PUEBLA, ovazioni e applausi.

JUAN ORTEGA, ovazione e orecchio.

Incidenti: Il banderillero è stato smantellato Joao Ferreira dopo l’accoppiamento alla seconda del pomeriggio. Lo ha salutato anche Curro Javier dopo aver segnalato il quinto.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Oroscopo di oggi, domenica 26 maggio, segno per segno
NEXT Dove e quando chiudono la campagna elettorale i 6 candidati sindaci dell’SLP? – Il Sole di San Luis