Tre soldati perdono la vita negli scontri nel Cauca meridionale • La Nación

Tre soldati perdono la vita negli scontri nel Cauca meridionale • La Nación
Tre soldati perdono la vita negli scontri nel Cauca meridionale • La Nación

L’Esercito nazionale denuncia la morte di tre soldati in combattimento nel Cauca meridionale, durante le operazioni per garantire il ritorno degli sfollati. Inoltre, tre agenti in uniforme sono rimasti feriti.

L’Esercito Nazionale ha confermato la morte di tre soldati di professione nel mezzo dei pesanti combattimenti avvenuti nelle ultime ore nel villaggio di Bolivia, giurisdizione del comune di Argelia, nel sud del dipartimento di Cauca.

Secondo le autorità, le truppe stavano effettuando operazioni per garantire il ritorno di oltre 400 abitanti sfollati dei villaggi di San Juan del Cucho, San Juan de Guadua e Bolivia.

I defunti sono i militari Jorge David Fuentes, originario di Valledupar, César; Javier Sosa Ballesteros, di La Mesa, Cundinamarca; e Camilo Andrés Molina, di Galeras, Sucre. Altri tre agenti in uniforme sono rimasti feriti e saranno evacuati dalla zona per ricevere cure mediche specialistiche.

Ore prima degli scontri era stata confermata la cattura di cinque membri della struttura di Carlos Patiño, ai quali erano stati sequestrati armi, esplosivi, munizioni e materiale amministrativo.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV A Cuba spiccano i contributi e le sfide del Consiglio Nazionale per l’Innovazione
NEXT Chi è Lisandro Catalán, il tucumán che ricoprirà le funzioni che ricopriva Guillermo Francos