Lo status giuridico potrebbe implicare la San Juan Football League

Lo status giuridico potrebbe implicare la San Juan Football League
Lo status giuridico potrebbe implicare la San Juan Football League

L’ultima Assemblea per l’elezione delle autorità della San Juan Football League (LSF) si è svolta il 27 maggio 2022, data in cui Juan Valiente ha assunto la presidenza. Secondo fonti della dirigenza, l’Assemblea che dovrebbe corrispondere a quest’anno non si svolgerà nel mese previsto perché diversi club devono organizzarsi internamente, tenendo anche elezioni interne. D’altra parte, il resto dei club (che avrebbero tutto in ordine) hanno chiesto all’Ispettorato Generale delle Persone Giuridiche del Governo di San Juan di avvisare l’istituzione.

DIARIO DI HUARPE ha parlato con Juan Valiente, attuale presidente della LSF, e anche con Gerardo Guerri, direttore generale dell’Ispettorato generale delle persone giuridiche, che ha illustrato nei dettagli la situazione che sta attraversando l’istituzione.

Secondo Juan Valiente, tutto è in ordine, poiché in nessun momento è stata presa in considerazione la possibilità di non portare a termine il processo elettorale nella LSF. Ha però confessato che ci sono alcuni club che non sono in grado di partecipare e per questo aspettano l’autorizzazione dello Stato Legale affinché l’assemblea abbia validità giuridica.

“Vogliamo che le elezioni si svolgano in tempi rapidi per poter cominciare con le definizioni in Lega”, ha commentato Valiente.

Per quanto riguarda le elezioni, Juan Valiente ha confermato di farlo DIARIO DI HUARPE che si ricandiderà, nella sua formula, sarebbe accompagnato da Vicente Mancuso come Segretario e Mauricio Acosta come Tesoriere. Inoltre, sarebbe sostenuto da un’ampia maggioranza dei 20 elettori aventi diritto, tra cui 18 club di Prima Divisione. Si stima che l’attuale presidente abbia il sostegno di almeno 16 voti, provenienti da club di grande peso nella storia e nel presente del di San Juan.

Gerardo Guerri, direttore dell’Ispettorato generale delle persone giuridiche, ha invece affermato che il problema non è dell’ispezione ma dell’LFS che non ha i suoi associati in buone condizioni. Inoltre, ha detto che la manovra è sospetta perché i mandati sono scaduti a dicembre 2023 e che i club hanno avuto quattro mesi (da gennaio ad aprile) per presentare bilanci, elenchi e altre questioni che mancano.

Per questo motivo l’Ispettorato delle persone giuridiche ha ricevuto da alcuni club la richiesta di avvisare la Lega Calcio di San Juan e di procedere alle elezioni. Riguardo questa informazione Guerri ha commentato che la valuteranno e nei prossimi giorni prenderanno una decisione.

“Dall’Ispettorato vogliamo rompere con questa manipolazione delle regole e delle leggi per la comodità di uno o dell’altro e abituare tutti a fare le cose come dovrebbero”, ha detto il funzionario.

Si stima che questa situazione porterà a un prolungamento del mandato di Valiente di qualche mese, forse circa 60 giorni, fino allo svolgimento delle elezioni. Nonostante questa proroga, la Lega ha assicurato di avere tutti i bilanci e la documentazione necessari per portare avanti il ​​processo elettorale una volta che i club avranno risolto le loro questioni interne.

Vale la pena ricordare che lo statuto della LSF consente rielezioni a tempo indeterminato, il che apre la possibilità a Valiente di continuare a guidare la Lega per un periodo più lungo se la maggioranza dei club lo decide.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Frigerio ha detto che il Parco San Carlos è a Concepción e Loggio lo ha attraversato: “Ti succede quando non sei di Entre Ríos” – Notizie
NEXT I Giochi Floreali si concludono a Ciego de Ávila – Periódico Invasor