DC United – Philadelphia Union 2-2 – La pagina del calcio di Philly

DC United – Philadelphia Union 2-2 – La pagina del calcio di Philly
DC United – Philadelphia Union 2-2 – La pagina del calcio di Philly

Foto: Marjorie Elzey

L’Unione è arrivata in rimonta sabato sera nella capitale per recuperare un punto contro il DC United, dopo un primo tempo spaventoso e dopo aver subito due sconfitte consecutive in casa.

La formazione dell’Unione è leggermente diversa da quella con cui aveva iniziato nelle partite precedenti di questa stagione, compreso Leon Flach a centrocampo. Dopo essere stato infortunato per gran parte dell’anno, Flach ha visto il suo primo cenno alla formazione titolare dal 30 agosto. Inoltre, Andrew Rick ha visto la panchina per la prima volta con un contratto in prima squadra a causa di un persistente infortunio al ginocchio di Andre Blake. L’Unione ha consumato la quarta e ultima convocazione a breve termine nella partita riprogrammata di martedì contro il Seattle.

Filadelfia è appesa ad un filo durante la prima

Al 9′, Flach cede la palla su un turnover e resta fuori posizione per consentire a Cristian Dájome della DC di aprire le marcature su cross. La posizione e la tenuta della palla di Flach nel primo tempo non sono state all’altezza delle aspettative di un giocatore elogiato per le qualità della Nazionale.

Julián Carranza ha ricevuto un cartellino giallo per un fallo su calcio d’angolo al 20′. Essendo il suo quinto della stagione, viene squalificato per la prossima partita a causa dell’accumulo di cartellini gialli.

La DC ha dominato il possesso palla per gran parte del tempo, muovendo la palla fuori area nella speranza di trovare un’altra apertura. Damien Lowe ha mantenuto la linea al centro della difesa per respingere molteplici palloni aerei diretti a Christian Benteke.

Jack McGlynn ha vinto la palla a centrocampo e ha dribblato all’esterno dei 18 per commettere un fallo. Carranza colpisce la traversa su punizione, mancando di poco il pareggio al 30′.

Tre minuti dopo, Jakob Glesnes e Nate Harriel sono stati battuti da Jacob Murrel, che ha segnato il suo primo gol per il DC United da fuori area.

Alejandro Bedoya ne ha recuperato uno per Philly al 42′ su una ripartenza di Wagner. Il portiere della DC Alex Bono è stato calpestato da uno dei suoi difensori in seguito, tenendogli la gamba.

Su un fallo da dietro, Flach ha ricevuto un cartellino giallo. Lowe ha anche preso un giallo per scarsa sportività dopo aver calciato via la palla. L’Unione è andata negli spogliatoi all’intervallo con la possibilità di pareggiare.

Seconda metà

Uscendo nel secondo tempo, Quinn Sullivan ha colto Bono fuori dalla sua linea e ha provato a scheggiarlo. Il portiere ci mette la mano e manda il pallone sopra la traversa in corner.

A parte questo, il gioco offensivo di Philadelphia non ha funzionato nei primi minuti del secondo tempo. I cross di Bedoya sulla fascia trovano i piedi dei difensori della DC e i tiri di Carranza vengono bloccati facilmente.

Carranza ha evitato di poco il secondo giallo al 68′ per un fallo a centrocampo, proprio davanti al quarto uomo.

Harriel ha avuto un brillante colpo di testa difensivo al 72′, evitando all’Unione di cadere un altro gol. José Martínez, incaricato di respingere la palla dall’area, è stato calpestato da Dájome poco dopo essere entrato in partita. È rimasto in disparte per due minuti, secondo la nuova regola del campionato.

McGlynn pareggia al 79′ con il suo magico sinistro, trovando il 90 superiore da ben fuori area. Se non fosse stato per questo colpo netto che ha trovato il fondo della rete, il Philly probabilmente avrebbe dovuto affrontare la terza sconfitta in otto giorni.

Tre punti:
  • Il ritorno di Leon Flach: Ha giocato esattamente come chi non vede il campo da novembre. Dovrà migliorare molto nelle prossime settimane per tornare in forma e mettere in risalto un Bedoya invecchiato avendo giocato più di 90 minuti.
  • Continuando a concedere: È frustrante vedere l’Unione rinunciare a molti gol contro una squadra che ha segnato così drasticamente negli ultimi anni. Per una squadra che viveva senza subire gol, la scarsa comunicazione nel terzo difensivo sta avendo un forte impatto negativo. Riuscirà l’Unione a ritrovare la sua forma difensiva o quest’estate acquisterà giocatori con una mentalità difensiva?
  • Successo nostrano: Harriel ha giocato bene su entrambi i lati della palla stasera. Ha spento completamente Benteke e ha fatto diverse corse nell’area di rigore. Nel frattempo, il gol di McGlynn ha salvato l’Unione un punto sulla trasferta.
Formazioni
Filadelfia

Oliver Semmle, Kai Wagner, Damien Lowe, Jakob Glesnes, Nathan Harriel, Jack McGlynn, Alejandro Bedoya, Leon Flach (José Martínez 66′), Quinn Sullivan (Mikeal Uhre 66′), Daniel Gazdag, Julián Carranza

Sottotitoli non utilizzati: Andrew Rick, Jack Elliott, Jesús Bueno, Jeremy Rafanello, Tai Baribo, Chris Donovan

DC United

Alex Bono, Cristian Dájome (Kristian Fletcher 85′), Lucas Bartlett, Christopher McVey, Aaron Herrera, Matti Peltola, Mateusz Klich, Jackson Hopkins (Steven Birnbaum 74′), Jared Stroud, Jacob Murrell (Ted Ku-Dipietro 64′), Cristiano Benteke

Sostituzioni non utilizzate: Matai Akinmboni, Tyler Miller, Gabriel Piriani, Martín Rodríguez, Pedro Santos, Garrison Tubbs

Riepilogo del punteggio:

DCU: Cristian Dájome – 9”

DCU: Jacob Murrel – 33′

FIS: Alejandro Bedoya – 42′

FILM: Jack McGlynn – 79′

Riepilogo della disciplina:

FIS: Julián Carranza – 20′

PHI: Damien Lowe 45’+2

PHI: Leon Flach – 45’+2

DCU: Ted Ku-Dipietro – 92′

Arbitro: Ismir Pekmic

Come questo:

Come Caricamento…

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Guitarreada Patria al mercato artigianale di Salta
NEXT Lo studio rivela che la maggior parte dei campi si è formata dopo il primo governo di Piñera