A Santiago del Estero si definisce il campione

A Santiago del Estero si definisce il campione
A Santiago del Estero si definisce il campione

Gli studenti di La Plata e Vélez si sfideranno oggi nella finale della Coppa di Lega Professionistica 2024, a Santiago del Estero, dove definiranno il nuovo campione di calcio argentino. La partita si svolgerà allo Stadio “Unico Madre de Cities” di Santiago del Estero a partire dalle ore 15:30 e sarà arbitrata da Nicolás Ramírez, assistito dal VAR Héctor Paletta, e sarà trasmessa in diretta sui segnali sportivi Espn. Premium e TNT Sport.

Gli studenti di La Plata e Vélez si sfideranno oggi nella finale della Coppa di Lega Professionistica 2024, a Santiago del Estero, dove definiranno il nuovo campione di calcio argentino. La partita si svolgerà allo Stadio “Unico Madre de Cities” di Santiago del Estero a partire dalle ore 15:30 e sarà arbitrata da Nicolás Ramírez, assistito dal VAR Héctor Paletta, e sarà trasmessa in diretta sui segnali sportivi Espn. Premium e TNT Sport.

L’Estudiantes ha accettato il duello decisivo battendo il Boca 3 a 1 ai calci di rigore, dopo aver pareggiato 1 a 1 nei tempi regolamentari. Il dubbio principale per il tecnico Eduardo Domínguez è nell’attacco della squadra, in attesa dell’evoluzione del colombiano Edwin Cetré. , che non è in condizioni ottimali nonostante abbia giocato contro “xeneize”. Se non sta bene fisicamente, l’ex Independiente Medellín potrebbe essere un’alternativa per entrare nel complemento, già con i rivali stanchi, per fornire vertigini e profondità come è successo in semifinale.

Anche se non ci sono conferme, Domínguez potrebbe ripetere la stessa squadra che ha vinto il biglietto nella finale con Matías Mansilla in porta, Eros Mancuso e Gastón Benedetti sarebbero sulle fasce, Luciano Lollo e Zaid Romero al centro della difesa. Il centrocampo sarà composto da Santiago Ascacibar, Enzo Pérez, José Sosa, Fernando Zuqui, Thiago Palacios e in attacco Guido Carrillo sarà solo il riferimento dell’area.

Da parte sua, il Vélez è arrivato a questo punto dopo aver eliminato Godoy Cruz nei quarti e l’Argentinos Juniors in semifinale. Di fronte a questo impegno trascendentale, l’allenatore Gustavo Quinteros ha diverse opzioni all’interno di una squadra che è cresciuta ampiamente dopo un pessimo inizio di competizione, con una storica sconfitta contro il River per 5 a 0.

Con una base giovane e consolidata, che ha come capitano Claudio Aquino, il “fortin” proverà ad alzare la Coppa, ma persistono dubbi sulla formazione della squadra, visto che l’espulsione di Brian Romero ha aperto la strada a due calciatori coprire la posizione vacante. Gli uruguaiani Thiago Vecino e Alejo Sarco. Inoltre, Quinteros cambierebbe il terzino sinistro, dove tornerebbe Elías Gómez per l’infortunato Cavanagh.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il rappresentante accusa il governatore Martínez di “gonfiare le entrate” per l’approvazione di 300 miliardi di dollari
NEXT Ritorna la normalità nell’offerta del PAE nel sud