ha firmato un accordo per rafforzare l’istruzione e la trasparenza istituzionale in tutta la provincia

ha firmato un accordo per rafforzare l’istruzione e la trasparenza istituzionale in tutta la provincia
Torres ha firmato un accordo per rafforzare l’istruzione e la trasparenza istituzionale in tutta la provincia

Il governatore Ignacio “Nacho” ha incontrato questo venerdì a Buenos Aires il direttore del Centro per le Politiche Pubbliche per l’Equità e la Crescita (CIPPEC), Gala Díaz Langou, con lo scopo di concordare lo sviluppo di un’agenda di lavoro congiunta che permetta di rafforzare le tecniche assistenza in settori chiave del Governo, quali l’istruzione, la trasparenza istituzionale e la digitalizzazione amministrativa per la modernizzazione dello Stato provinciale.

IMPEGNO PERMANENTE NELLA FORMAZIONE
Come ha affermato il presidente del Chubut fin dal suo primo giorno in carica, l’agenda educativa continua ad essere una priorità per il governo provinciale e, in questo senso, Torres ha assicurato che “l’assistenza tecnica in materia educativa che affronteremo con il CIPPEC ci permetterà di disporre di indicatori aggiornati che dimostrino effettivi miglioramenti nei diversi ambiti del sistema educativo provinciale.

D’altro canto, il governatore ha sottolineato il “ruolo federale” del prestigioso Public Policy Center, ricordando che si tratta di un’istituzione che “da più di 20 anni lavora con governi di diversi gruppi politici, fornendo iniziative efficaci, il risultato della ricerca, della conoscenza della gestione pubblica e del lavoro sul territorio.

TRASPARENZA ISTITUZIONALE PER GENERARE INVESTIMENTI
Allo stesso modo, il capo dell’Esecutivo provinciale ha proposto come obiettivo specifico della sua amministrazione quello di migliorare e rafforzare l’immagine che Chubut ha ereditato in termini di qualità e trasparenza istituzionale, evidenziando in questo senso che al momento del suo insediamento la provincia era all’ultimo posto posizione nelle classifiche di trasparenza economica e istituzionale.

In questo senso, il presidente ha anche sottolineato che pochi giorni fa l’Istituto argentino di analisi fiscale ha riconosciuto Chubut come una delle tre province meglio amministrate dell’intero Paese, cosa possibile grazie all’impegno assunto in questi primi mesi di governo.

A questo proposito Torres ha affermato che durante l’incontro con il CIPPEC si è lavorato proprio con l’obiettivo di garantire quella trasparenza istituzionale necessaria per attrarre investimenti, e ha annunciato che i gruppi tecnici dell’Istituto analizzeranno la possibilità di portare avanti una riforma del sistema sistema elettorale a scrutinio unico, come già hanno attuato negli ultimi anni altre province argentine.

Su questo punto, lo stesso leader provinciale ha sottolineato che per attrarre investimenti e migliorare la competitività, è essenziale che Chubut “fornisca un quadro istituzionale di qualità, trasparente e con certezza giuridica”.

MODERNIZZARE LO STATO
Inoltre, l’incontro ha avuto come asse d’intesa la Digitalizzazione Amministrativa per la Modernizzazione dello Stato Provinciale. A tal fine, il CIPPEC si è impegnato a fornire formazione per l’implementazione di strumenti di gestione digitale, che consentiranno di snellire le varie procedure che la provincia gestisce quotidianamente e di abbandonare progressivamente le pratiche fisiche per abbreviare i tempi burocratici in tutte le aree del Chubut. Stato.

All’incontro hanno partecipato anche il Segretario Generale del Governo di Chubut, Guillermo Aranda; e i direttori del CIPPEC: María Victoria Alvarez, direttrice degli Affari Pubblici; Esteban Torre, direttore dell’Istruzione; Mauro Solano, direttore di Stato e Governo; e María Eugenia Zamarreño, ricercatrice associata del centro studi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Trovano un cadavere nel canale La Florida, all’angolo di Corrientes
NEXT Lo studio rivela che la maggior parte dei campi si è formata dopo il primo governo di Piñera