I paesi in cui si lavora più ore all’anno nel mondo

I paesi in cui si lavora più ore all’anno nel mondo
I paesi in cui si lavora più ore all’anno nel mondo

Recentemente, il Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha fornito numerose cifre e dati sul comportamento dell’economia mondiale.

Oltre alle recenti aspettative di crescita globale che l’istituzione ha mostrato, ha nel suo repertorio di informazioni anche il calcolo di quali sono i paesi membri in cui si lavora più ore all’anno rispetto a quanto generato in termini monetari.

Un aspetto da evidenziare è che diversi paesi dell’America Latina, tra cui la Colombia, guidano questa classifica; Tuttavia, sono anche quelli che generano meno soldi. Questa situazione è alla base del dibattito sulla questione se lavorare più a lungo equivalga effettivamente a maggiori ritorni economici..


Lavoro

iStock

Nello specifico parlando di In Colombia, secondo l’OCSE, un dipendente può lavorare, in media, 2.405 ore all’anno; Tuttavia, il salario minimo del Paese nel 2023 (anno in cui è stato realizzato lo studio) era equivalente a 335 dollari (1.160.000 pesos).

Dopo la Colombia c’è il Messico, un Paese dove si lavora in media 2.226 ore all’anno, ma dove il salario minimo era di 440 dollari.

I paesi in cui si lavora più ore nel mondo

1.Colombia: 2.405 ore all’anno (stipendio minimo di 335 USD)

2. Messico: 2.226 ore (440 USD)

3. Costarica: 2.149 ore (687 USD)

4. Cile: 1.963 ore (521 USD)

5. Corea del Sud: 1.901 ore (761 USD)

6. Israele: 1.891 ore (1.600 USD)


Lavoro

iStock

I paesi dove si lavora meno ore nel mondo

1. Germania: 1.342 ore (2.163 USD)

2. Danimarca: 1.372 ore (1.768 USD)

3. Norvegia: 1.425 ore (927 USD)

4. Paesi Bassi: 1.427 ore (2.102 USD)

5. Svezia: 1.441 ore (1.055 USD)

VALIGETTA

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il caporale dell’esercito è stato trovato morto nel battaglione La
NEXT Una giovane imprenditrice montenegrina, Quindío, viene uccisa a colpi di arma da fuoco