Chiusura delle feste folcloristiche a San José Obrero

Chiusura delle feste folcloristiche a San José Obrero
Chiusura delle feste folcloristiche a San José Obrero

Chiusura delle feste folcloristiche a San José ObreroAlba Prieto

XVII Festival della Danza Tradizionale “Ciudad de Zamora” Domenica scorsa si è chiuso il programma festivo nel quartiere di Zamorano Lavoratore di San Jose. Una giornata in cui il tempo non è stato favorevole, impedendo ai vicini di godersi altre attività all’aria aperta in programma come, ad esempio, il torneo di tra i veterani di San José Obrero e la Selezione del Consiglio di Amministrazione o il musical pomeridiano nella Plaza de la Encomienda dei DJ “Mucho lirili y poco lerele”.

Imparentato

Esposizione di una delle associazioni partecipanti. | Alba Prieto

Sotto copertura, nel Padiglione sociale “La Josa”.si è potuto assistere alla seconda giornata dell’incontro folcloristico organizzato dall’Associazione Culturale Etnografica “La Arracada” in collaborazione con l’associazione di quartiere Desarrollo Comunitario de San José Obrero.

Spettacolo durante la mostra folcloristica. | Alba Prieto

La diciassettesima edizione del festival, il cui scopo è quello di promuovere il folklore e l’etnografia tra gli abitanti della capitale nell’ambito della feste popolari di quartiereè iniziato sabato con l’esibizione del gruppo folk “Virgen de la Purísima” di Murcia e l’associazione culturale etnografica “La Arracada”.

Un primo appuntamento con il folklore in cui si è concretizzato un significato omaggio a Soledad Rivera Fernández “Sole” per ringraziarlo di “tanti anni di gioia e di affetto dedicati al folklore zamorano” divenuti “memoria di vita della nostra tradizione”, hanno espresso gli organizzatori dell’evento.

Un momento della gara di ballo. | Alba Prieto

L’evento musicale si è concluso domenica scorsa con la presenza sul palco di diversi gruppi provenienti dalla provincia. Ad allietare il pubblico c’era il gruppo di ballo tradizionale “San Martín”, di Abelón-Moral; il gruppo di ballo “La Caraba”, da Badilla de Sayago; il corallo “Nuove arie”, dell’associazione “El Ángel”.“; e il gruppo bambini e scuola dell’associazione “L’Arracada”.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV tutti i dettagli dell’evento – La Voz de San Justo
NEXT HOSPICE OSPEDALE E ONCOLOGIA COME PUNTI CHIAVE – Vilas Radio