L’NHRI di Arica e Parinacota ha accompagnato e fornito consulenza legale alle famiglie dei giovani coscritti colpiti durante il servizio militare a Putre

L’équipe delle sedi di Arica e Parinacota dell’Istituto Nazionale dei Diritti Umani (INDH), ha accompagnato questa domenica i parenti dei coscritti la cui era compromessa, durante il servizio militare che stavano svolgendo in un’unità dell’Esercito a Putre. Guidata dal capo/i regionale, Melissa Figueroa, questa squadra si è recata alla struttura militare di Arica dove si trovano i giovani per richiedere informazioni di base sul loro stato di salute. Va ricordato che la situazione è diventata nota dopo la morte di Franco Vargas (19 anni) avvenuta il 27 aprile. Successivamente è stata fornita l’informazione che altri 45 coscritti avevano problemi di salute. La gravità dell’incidente è stata tale da giustificare il trasferimento di due giovani all’Ospedale Militare di Santiago e il ricovero di altri cinque all’Ospedale Juan Noé di Arica. Il resto dei giovani è stato lasciato in isolamento. Mentre erano lì, quattro delle persone colpite sono uscite per incontrare le loro famiglie, dopo aver ricevuto la dimissione medica e il congedo dall’esercito. Successivamente, l’équipe della sede di Arica li ha accompagnati alla Villa Albergue del Comune di Arica, dove sarebbero rimasti con le loro famiglie.


#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Quest’anno a Casanare sono morte tre persone di dengue » STAMPA LIBERA CASANARE
NEXT Lo studio rivela che la maggior parte dei campi si è formata dopo il primo governo di Piñera