Un giovane migrante è morto in un incidente stradale vicino al monumento della Vergine di Manare a Yopal.

Un giovane migrante è morto in un incidente stradale vicino al monumento della Vergine di Manare a Yopal.
Un giovane migrante è morto in un incidente stradale vicino al monumento della Vergine di Manare a Yopal.

In un tragico incidente registrato sulla strada che porta al monumento della Vergine di Manare a Yopal, un giovane identificato come Luis José López Delpino, di nazionalità venezuelana, ha perso la vita in un incidente stradale le cui circostanze sono ancora oggetto di indagine.

Secondo le prime versioni fornite dalle autorità, nelle prime ore di domenica 5 maggio, due giovani stavano viaggiando ad alta velocità su una motocicletta targata BFB51D lungo questo percorso, caratterizzato da una ripida salita. A quanto pare, sarebbero saliti e, pochi minuti dopo, sarebbero scesi ad alta velocità, momento in cui il conducente ha compiuto una manovra impropria invadendo la corsia opposta, scontrandosi frontalmente con un veicolo Renault bianco, identificato con la targa FKN013 e guidato da un’infermiera.

López Delpino, passeggero della motocicletta, è stato espulso a causa della violenza dell’impatto; subendo un grave colpo al cranio che ne ha causato la morte sul luogo dell’incidente. Nonostante gli sforzi dei paramedici e degli infermieri arrivati ​​in ambulanza per rianimarlo grazie alla vicinanza dell’HORO, la vittima non mostrava più segni vitali.

Per quanto riguarda il conducente della motocicletta, è fuggito dal luogo dell’incidente senza che fosse possibile identificarlo, complicando ulteriormente la situazione per le autorità, che proseguono le indagini.

I resti del giovane migrante sono stati trasferiti dai suoi parenti nello stato di Puerto Cabello in Venezuela, da dove proveniva.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Francos assume la carica di capo di gabinetto: “Il presidente mi ha scelto perché la politica argentina gli rende le cose complicate”
NEXT Nel pieno della trattativa contro il tempo per la Legge sulle Basi, annullata la presentazione di Diana Mondino al Senato