Attraverso il porto di Santa Marta sono state esportate 23 tonnellate di mango

Attraverso il porto di Santa Marta sono state esportate 23 tonnellate di mango
Attraverso il porto di Santa Marta sono state esportate 23 tonnellate di mango

Il Porto di Santa Marta continua a posizionarsi come uno dei più importanti a livello nazionale grazie alle esportazioni e importazioni che vengono effettuate attraverso le sue strutture. Questa volta l’agroalimentare ha esportato negli Stati Uniti 23 tonnellate di magia da di aziende agricole nel dipartimento della Magdalena.

Questa importante operazione per il settore frutticolo del Paese, guidata da filiale di Puerto Santa Marta International Terminal Company (Smitco)evidenziando la capacità logistica del terminal marittimo e l’efficienza nella movimentazione dei prodotti refrigerati.

Potrebbe interessarti: Furto di bestiame: un crimine senza legge a Magdalena

L’esportazione consisteva in 23 tonnellate di mango zuccherato dell’azienda Tropi Fresh, che ha situato il proprio centro di confezionamento in Zona di libero scambio delle Americhe, e caricato due contenitori dal Compagnia di navigazione Seaboard Marine, diretto al porto di Savannah, in Georgia.

Questo risultato non è solo una pietra miliare per Società Portuale Regionale di Santa Marta, ma per l’industria frutticola del Paese che continua ad aprire i mercati.

Il Porto di Santa Marta riafferma il suo impegno a favore dell’agricoltura colombianagarantendo un’infrastruttura refrigerata ottimale che promuova e faciliti l’esportazione di prodotti freschi e congelati.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sono iniziati i lavori della seconda strada Valledupar-La Paz
NEXT Un anziano muore dopo una frana a Gigante, Huila