Un accademico dell’Università Cattolica del Maule ha parlato della trasformazione nel modo di creare comunità in Cile – UACh News

Un accademico dell’Università Cattolica del Maule ha parlato della trasformazione nel modo di creare comunità in Cile – UACh News
Un accademico dell’Università Cattolica del Maule ha parlato della trasformazione nel modo di creare comunità in Cile – UACh News

Con la conferenza “Limiti e possibilità per la costituzione di una nuova sfera comunitaria autonoma in Cile”, giovedì 2 maggio, l’accademico dell’Università Cattolica del Maule, Dott. Luis Francisco Letelier, ha annunciato i risultati della ricerca da lui effettuata realizzato nel suo progetto Fondecyt Regular N°1220173.

L’attività è stata organizzata congiuntamente dal Master in Sviluppo su scala umana ed economia ecologica (MEDEH) di FACEA UACh, dal Right Livelihood College (RLC) Valdivia e dalla Fondazione Max-Neef e mirava a discutere il potenziale di trasformazione della cultura comunitaria che si verifica in ambiti diversi, come i legami primari e la vita quotidiana di quartiere, le organizzazioni territoriali, ecc.

Il direttore di MEDEH, Dr. Jean Pierre Doussoulin, ha ringraziato la collaborazione di entrambe le istituzioni che condividono l’obiettivo di trasmettere alle generazioni future l’eredità di Manfred Max-Neef, in particolare la teoria dello sviluppo su scala umana e dell’economia ecologica. Il programma di questo master esiste dal 2013 ed è stato recentemente accreditato dalla Commissione Nazionale di Accreditamento (CNA) del Cile.

È un onore poter collaborare con la RLC Valdivia e la Fondazione Max-Neef nell’organizzazione di questo seminario che si colloca nella linea transdisciplinare del nostro programma e rientra nelle linee guida richieste dalla CNA per mantenere la qualità e la collaborazione del nostro master con l’ambiente esterno; che è rappresentato dalla presenza del direttore della fondazione, Christian Henríquez”ha affermato il Direttore del MEDEH Magister.

A sua volta, il dottor Felix Fuders, coordinatore del Right Livelihood College Valdivia, ha espresso la sua soddisfazione per la presentazione del dottor Letelier e la sua convinzione che “È sempre più importante trovare modalità di costruzione comunitaria per trovare decisioni democratiche e partecipative – si potrebbe dire inclusive – per risolvere le grandi sfide che il Cile e il mondo si trovano ad affrontare. La presentazione del Dr. Letelier ha mostrato chiaramente le sfide che esistono quando si prendono decisioni veramente democratiche,” ha sottolineato.

#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un’altra minaccia per Patricia Bullrich e Maximiliano Pullaro tiene sotto controllo Rosario
NEXT La Francia stronca sul nascere le manifestazioni studentesche contro l’occupazione di Gaza