GIALLI DI CÓRDOBA SANZIONATI | Córdoba CF, al momento di vedere i cartellini gialli

GIALLI DI CÓRDOBA SANZIONATI | Córdoba CF, al momento di vedere i cartellini gialli
GIALLI DI CÓRDOBA SANZIONATI | Córdoba CF, al momento di vedere i cartellini gialli

Il Córdoba CF affronta l’ultima parte della stagione 2023-24 e, nonostante la delusione di domenica scorsa a Los Cármenes, campo in cui fino a quel momento era ultimo nel Gruppo 2 della Prima Federazione, il Granada ricreativaha regalato loro un 3-0, devono guardare al futuro e chiudere al secondo posto in campionato, posizione che hanno praticamente in tasca, per affrontare la playoff promozione con le massime garanzie di ritorno in Seconda Divisione A. Quel secondo posto li esonera dall’obbligo perentorio di vincere nelle quattro partite finali (due di semifinale e altre due di finale), poiché essendo sempre la migliore classificata del campionato regolare, Un pareggio ai supplementari darebbe loro il passaggio.

Imparentato

Scontare la sanzione nella lega regolare

Ma c’è un altro aspetto da tenere d’occhio per il Córdoba CF prima di raggiungere i playoff promozione. E bisogna farlo con tutte le sue truppe libere da rimproveri. Le norme regolamentari della Real Federcalcio spagnola (RFEF) per la Prima Federazione in questa stagione 2023-24 Sottolineano che nei play off «i giocatori inizieranno un nuovo ciclo di tre ammonizioni. Le sanzioni per la sospensione della partita saranno soggette alle disposizioni dell’art

Codice disciplinare RFEF. Cioè, una volta che il Córdoba CF finirà la partita contro l’Algeciras a El Arcángel, corrispondente alla giornata 38 del campionato, Tutti i calciatori biancoverdi arriveranno ai playoff senza ammonizioni e il ciclo sanzionatorio diventerà di tre cartellini gialli.

Carlos Marín si ritira dal Nueva Condomina dopo essere stato espulso.

Per fare ciò, i giocatori devono finire con quattro cartellini gialli o meno in detta partita, poiché le stesse basi regolamentari della competizione prevedono che «nelle fasi regolari dei campionati, il cumulo di cinque ammonizioni nel corso della stessa stagione e competizione determinerà la sospensione per una gara, con l’accessorio pecuniario previsto, a seconda dei casi, dal codice disciplinare RFEF. Al termine della fase regolare, i cicli di richiami in corso che non hanno comportato la sospensione verranno annullati.. Quest’ultima affermazione indica che nel caso in cui un giocatore riceva il quinto cartellino giallo nell’ultima partita di campionato, quell’ammonizione diventa sanzione, per cui sconterà detta punizione nell’andata delle semifinali dei play off promozione. .

Due occasioni per vedere il giallo e venire sanzionati

Cosa significano tutte queste condizioni nel codice CF di Córdoba? Ebbene, i giocatori che attualmente hanno quattro ammonizioni, quel quinto cartellino giallo lo vedranno sabato prossimo, contro l’Atlético Sanluqueño (sabato, 20:00, FEF TV) o nella giornata successiva, la 37a, in cui i biancoverdi gioca a Can Misses contro l’Ibiza (sabato 18, 19:00, FEF TV). In questo modo completerebbero la partita di squalifica dell’ultima giornata di campionato, in cui il Córdoba CF gioca a El Arcángel contro l’Algeciras, arrivando senza punizioni e sanzioni alla prima partita dei play off promozione.

Kuki Zalazar festeggia il suo gol contro il San Fernando, a El Arcángel.

Quattro giocatori in pericolo

E il Córdoba CF farà bene a gestire la situazione nelle prossime due partite, dato che ha almeno quattro giocatori a rischio di squalifica. e tutto vitale per Ivan Ania. Carlo Marino Ha visto il quarto cartellino giallo della stagione 2023-24 di recente, nella partita di El Arcángel contro il Málaga e il suo sostituto sarebbe Lluis Tarrés, che ha giocato solo una partita intera in questa stagione, a causa della squalifica. Ha giocato solo quattro minuti più recupero nella partita giocata dal Córdoba CF a Murcia, nella quale Carlos Marín è stato espulso, e nella successiva partita da titolare per squalifica dell’Almería, nel SAn Fernando (3-1). .

Alberto Toril festeggia con i suoi compagni il gol segnato contro il Recreativo Granada, a El Arcángel.

Cristiano Carracedo Ha visto il quarto giallo alla 30° giornata, nella quale il Córdoba CF ha pareggiato al Romano José Fouto contro il Mérida (2-2) ed è stato uno degli uomini fondamentali per l’allenatore biancoverde, dato che ha regalato più di una dozzina di assiste questa campagna e ha segnato due gol. Il suo sostituto dovrebbe essere Álvaro Leiva, ma il nativo di Algeciras non ha convinto Ania vista la disposizione che l’asturiano ha avuto con lui dal suo arrivo a gennaio, ed è molto probabile che il suo sostituto temporaneo sarebbe Adilson Mendes con un’ala cambiata, con Simo entra da sinistra.

Kuki Zalazar Ha resistito quattro ammonizioni dalla 33ª giornata, quando il Córdoba CF ha battuto l’Intercity (0-2) con un gol dell’uruguaiano, in gioco da poco più di due mesi e che dovrebbe essere molto importante negli spareggi. Il suo sostituto sarebbe Kike Márquez, che ha perso il posto da titolare a favore dell’ex giocatore del Deportivo e che ha avuto un primo turno di campionato più che accettabile, nonostante le critiche ricevute.

Finalmente, Alberto Toril È il quarto giocatore del Córdoba CF a dover affrontare una sanzione. Il giocatore delle Baleari resiste da 13 giorni con quattro ammonizioni, precisamente dalla 22esima giornata, in cui la vittoria a Linares fu segnata da un suo gol, ma anche da un cartellino giallo, l’ultimo visto finora.

Sembra quindi che sia giunto il momento per il Córdoba CF di vedere i cartellini gialli per scontare una partita di squalifica nel campionato regolare e raggiungere in modo pulito le partite più importanti del campionato. Stagione 2023-24.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV il nuovo importo rivela che mancano il 15% al ​​raggiungimento dell’obiettivo
NEXT E’ già iniziata e con il sorriso la Nazionale Giovanile di Pallamano per la Nazionale del Chubut