Indagano sull’acquisto di un terreno per una scuola

Indagano sull’acquisto di un terreno per una scuola
Indagano sull’acquisto di un terreno per una scuola

Ufficio del controllore di Cundinamarca ha riferito che nello sviluppo di un audit di conformità del comune di Cáqueza per il periodo 2022, erano evidenti possibili danni materiali dovuti all’acquisizione, nel 2019, di un immobile per la costruzione di una mega scuola del valore di 1.716.570.320 dollari.

La cosa preoccupante è che, finora, non esiste alcuna costruzione del genere. L’ente di controllo ha spiegato che, inoltre, secondo il Piano Territoriale, si trova in un’area di conservazione storica, urbana e architettonica. “Il lotto ha una superficie di 3.338 m² e 2.444 m² di costruzione e si trova in Calle 4 n. 5-53.”

L’Ufficio di Controllo di Cundinamarca sta portando avanti un processo di responsabilità fiscale per questi eventi, al fine di determinare se esiste una responsabilità a capo dell’amministrazione che ha acquisito il lotto.

Hanno anche spiegato che il precedente è il fatto che il Tribunale di Esecuzione e Penalità e Misure di Sicurezza di Cáqueza, il 17 settembre 2018, ha risolto l’azione di Tutela presentata da un cittadino, per la presunta violazione dei diritti costituzionali alla vita, all’istruzione, alla vita. libero sviluppo della personalità, uguaglianza; perché 350 studenti ricevevano le lezioni nella sede B dell’Istituto scolastico che crollò, poiché da diversi anni non veniva effettuata alcuna manutenzione.

Il giudice tutelare ha ordinato di iniziare i lavori per il mantenimento dell’Istituto Dipartimentale Educativo di Cáqueza, nonché di consegnare in sicurezza la sede adatta al suo servizio. Vista la volontà del sindaco dell’epoca, di acquisire un lotto sul quale edificare la nuova sede di quell’ente, il Giudice Tutelare ordinò che la costruzione fosse eseguita nel più breve tempo possibile.

Considerato il mancato rispetto delle ordinanze della Tutela, il 15 marzo 2021, il Giudice ha dichiarato che: “l’ufficio del sindaco del comune ha provveduto ad ottenere un lotto per la costruzione di una nuova sede dell’istituto scolastico dipartimentale urbano di Cáqueza ., ma ciò non è stato possibile, in quanto l’immobile acquisito, oggetto di costruzione, non risponde ad alcune condizioni tecniche.

Inoltre, hanno spiegato, si trova in una zona di conservazione architettonica secondo quanto disposto dal Piano di Pianificazione Territoriale (EOT)che dovrà avere un trattamento speciale, per questo la Consulenza Urbanistica ha consigliato di ripensare il progetto, per questo siamo in attesa di avere il terreno per iniziare la gestione della nuova sede scolastica.

Il gruppo di audit ha osservato che il Segretario all’Istruzione del dipartimento ha effettuato una visita tecnica visiva al sito nel marzo 2021, su richiesta del nuovo sindaco, per conoscere e valutare il terreno e fornire una pronta soluzione a questa situazione.

  • Era evidente che in quel momento operavano lì l’Archivio Centrale, l’Archivio di Gestione del Ministero delle Finanze, l’ufficio e l’ufficio legale, l’ufficio ASOJUNTAS, così come la scuola di formazione di danza e il laboratorio di imprenditoria tessile delle vittime il conflitto armato. Inoltre, è stato stabilito che, sebbene il terreno consenta un uso istituzionale, per costruire qualsiasi infrastruttura esistente sul sito dovrà essere demolita, e La Cáqueza POT non consente la demolizione richiesta, poiché si tratta di un’area di conservazione architettonica.

Allo stesso modo, il capo dell’Ufficio di Consulenza di Pianificazione di Cáqueza, Cundinamarca, ha certificato al gruppo di audit che l’immobile situato in Calle 4 n° 5-53, ex scuola María Auxiliadora, “Per la sua tradizione di centro culturale e di formazione. Per la sua concezione architettonica tradizionale. Per la loro attrattiva turistica sono beni che necessitano di dichiarazione di conservazione storica, urbanistica e architettonica”.

Per tutto quanto sopra, l’Ufficio di Controllo di Cundinamarca sta portando avanti un processo di responsabilità fiscale per questi eventi, al fine di determinare se esiste una responsabilità da parte dell’amministrazione che ha acquisito il lotto.

BOGOTÁ EDITORIALE CON INFORMAZIONI DALL’UFFICIO DI CONTROLLO DI CUNDINAMARCA

Leggi anche:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I cimeli di un vicecampione del mondo con la Nazionale argentina: dalla maglia dedicata da “Dio” al ricordo emozionante di Alejandro Sabella
NEXT Lo studio rivela che la maggior parte dei campi si è formata dopo il primo governo di Piñera