Fuga verso una piccola destinazione di fronte al fiume Paraná per la pesca

LEGGI DI PIÙ ► Fuga in un angolo nascosto di Buenos Aires, ideale per esplorare e scoprire

Fuga verso una destinazione Entre Ríos, ideale per la pesca sul lungofiume

Villa Hernandarias si trova sulle rive del fiume Paraná e fu fondata ufficialmente nel 1872. La sua origine storica è attribuita al 1607, quando Hernando Arias de Saavedra (noto come Hernandarias) compì il primo sbarco dei conquistadores spagnoli nella regione della Mesopotamia argentina.

La città divenne il centro della chiamata “regione fondatrice” dando spazio agli immigrati svizzeri, tedeschi, italiani, ebrei, spagnoli, polacchi, russi e siro-libanesi. Alcuni arrivarono con le loro famiglie, altri ne formarono di nuove in questa terra, dedite principalmente all’agricoltura, all’allevamento e ad altri mestieri.

Villa Hernandarias, turismo di fuga a Entre Ríos.png

Fuga verso una destinazione a Entre Ríos, ideale per pescare davanti al fiume.

Sebbene una delle principali attività turistiche che attirano ogni anno migliaia di visitatori sia la pesca sportiva, all’interno della cittadina è possibile visitare numerose attrazioni che riflettono la storia di questa bellissima destinazione.

Villa Hernandarias, turismo di fuga a Entre Ríos (3).png

La provincia di Entre Ríos offre splendide destinazioni per godersi un fine settimana.

All’interno di Hernandarias si trovano la Chiesa Nuestra Señora de las Mercedes, costruita nel 1889, Yesería, il Molo Galleggiante, il Museo “Dr. Emilio Villarroel”, inaugurato nel 2006, dove si trovano documenti, foto, oggetti e persino storie dei primi abitanti della città.

LEGGI DI PIÙ ► Fuga in una piccola cittadina di Buenos Aires, molto tranquilla e immersa nella natura

Come arrivare a Villa Hernandarias da Santa Fe

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Hanno raggiunto un accordo a Misiones e la polizia ha sciolto la protesta dopo giorni di tensione
NEXT Incendi rurali e montani. Hanno dichiarato lo stato di allerta ambientale a Córdoba • Agro Verdad