Più di 100 scuole a Neiva sono prive di sicurezza

Più di 100 scuole a Neiva sono prive di sicurezza
Più di 100 scuole a Neiva sono prive di sicurezza

Circa 112 scuole Neiva Si ritrovano senza sicurezza a causa dell’assenza di guardie e di sistemi di sorveglianza come le telecamere, apparentemente a causa della mancanza di risorse sufficienti per coprire questa domanda.

La Segreteria Educativa Comunale di Neiva Ha ricevuto solo cinquantacinque campus con servizio di guardia sui 167 campus educativi della città, Pertanto, il Ministero dell’Istruzione ha investito quasi 200 milioni di dollari al mese.

Leggi qui: Le piogge provocano danni alle strade in circa 14 comuni di Huila

“È un dato di fatto che la segreteria non dispone di risorse operative sufficienti per poter intervenire in tutte le sedi, ma è anche vero che Ci sono alcuni uffici rurali che non richiedono questo servizio. In questo momento abbiamo cercato di garantire la sicurezza con il poco che abbiamo”, ha indicato la Segretaria comunale all’Istruzione, Natalia Andrea Rodríguez.

Allo stesso modo, il segretario ha sottolineato che si tratta di risorse che devono essere di proprietà dell’ente territoriale, dove collabora con il Ministero dell’Istruzione, e D’altronde nemmeno il Ministero dell’Istruzione sembra inviare risorse sufficienti per garantire proprio i servizi di sorveglianza.

“La situazione al Ministero dell’Istruzione è storica, non è una cosa di oggi. Al momento c’è personale di sorveglianza distribuito, ma oltre a questo investiamo quasi 240 milioni di dollari al mese nel servizio di sorveglianza assunti, allora i costi per mantenere la sorveglianza nelle scuole sono molto alti”, ha aggiunto il segretario.

Da questa parte, Si sta facendo una proposta che mira a combinare i mezzi tecnologici con quelli umani e riuscire così a ridurre i costi, rinnovare ed espandere la sicurezza in ciascuna delle istituzioni della capitale Opita.

“Inizialmente, Stiamo sostenendo ciò che abbiamo grazie a risorse limitate, “Ma speriamo molto presto che con la riduzione che si genera, potremo coprire le necessità di sicurezza in alcune scuole dove si registrano maggiori furti”, ha detto Natalia Rodríguez.

Ed è quello A Neiva quest’anno sono stati denunciati circa otto furti nelle scuole, in cui computer e ventilatori sono gli oggetti più rubati negli ambienti scolastici.

Di fronte a questa situazione, La Polizia Metropolitana di Neiva svolge diverse attività per contrastare questi furti agli istituti scolastici Come la pattuglia di campagna, apri gli occhi in collaborazione con la comunità nei diversi quartieri della città.

Il colonnello Alexander Castillo Marín, comandante della Polizia Metropolitana di Neiva, ha precisato che “degli otto furti denunciati a Neiva, abbiamo raggiunto con le nostre diverse strategie di sicurezza e con l’aiuto della stessa comunitàmaterializzano la cattura di un criminale che aveva rubato un computer portatile da una delle scuole, ottenendo così il recupero dell’oggetto.”

L’ambiente scolastico è uno degli ambiti prioritari della Polizia, quindi con le diverse strategie sviluppate nei comuni della città, Mirano a combattere i furti nelle scuole, così come il consumo di sostanze illecite o il consumo di bevande inebrianti in diversi ambienti scolastici.

Potrebbe interessarti: Kelly Jhoana Plazas scomparsa da 65 giorni, i familiari continuano le ricerche

D’altro canto, in risposta alle diverse lamentele di genitori e studenti che segnalavano l’assenza della presenza delle autorità in questi luoghi, che rappresentano un grave problema per i cittadini, Il colonnello ha indicato che avrebbe effettuato un maggiore monitoraggio affinché i responsabili di questi processi adempiano al loro dovere.

“In primo luogo, assumi questa preoccupazione con responsabilità e umiltà. Se non l’hai visto, è senza dubbio perché non stiamo svolgendo il compito correttamente, quindi lo riconosco “Il nostro compito è raccogliere queste denunce e riorientare le strategie in modo che possano vederle nel migliore dei modi”, aggiunse il colonnello.

Inoltre, ha ribadito che se vengono attuate strategie di sicurezza, come il piano del padrino, la presenza negli istituti scolastici, la pratica di perquisizioni e attività di controllo e prevenzione della polizia.

Infine ha invitato i cittadini Continuate a fornire informazioni e riuscirete a trovare i responsabili dei furti alle diverse scuole di Neiva, indicando che “è compito di tutti”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Guillermo García Frías offre un messaggio di patriottismo e impegno ai giovani di Camagüey (+ Foto)
NEXT data, prezzi e come acquistare i biglietti scontati per il tuo concerto alla Movistar Arena — FMDOS