L’inflazione a Cúcuta scende al 7,05% ed è inferiore al tasso nazionale

L’inflazione a Cúcuta scende al 7,05% ed è inferiore al tasso nazionale
L’inflazione a Cúcuta scende al 7,05% ed è inferiore al tasso nazionale

I prezzi di beni e servizi a Cúcuta continuano a diminuire nel paese. A Cúcuta, il tasso annuo di inflazione è sceso al 7,05%classificandosi al 12° posto nella classifica delle 23 principali città.

Secondo il rapporto dell’Indice dei prezzi al consumo (CPI) fornito dal direttore del Dipartimento amministrativo nazionale di statistica (DANE), Piedad Urdinola, la capitale del Norte de Santander era addirittura al di sotto della media nazionale (7,16%).


Leggi anche: Il 71% delle famiglie povere ha un familiare che lavora nel settore informale


Confrontando il tasso d’inflazione registrato dalla città un anno fa, pari al 15,37%, bisogna dire questo questo è stato ridotto di oltre la metàSono quindi -8,21 punti percentuali (pp).

Valledupar (9,35%), Sincelejo (8,69) e Riohacha (8,69%) Sono state le zone del Paese con l’inflazione più alta nell’ultimo anno. La capitale del paese, Bogotà, ha registrato il 7,11%.

Per quanto riguarda la variazione mensile dell’IPC, Cúcuta ha registrato lo 0,68%, quindi occupava l’ottava casella dell’elenco. Pertanto, la città si è posizionata al di sopra del tasso di inflazione di aprile a livello nazionale, che era dello 0,59%.


Potresti essere interessato: quello che guadagni è sufficiente per le tue spese? Questo è ciò che vivono le case del Norte de Santander


Cartagena (0,87%), Barranquilla (0,86%) e Sincelejo (0,86) si sono posizionate come le città con il maggior aumento dei prezzi il mese scorso.

A livello nazionale, i maggiori contributi all’inflazione annuale Lo hanno fatto le categorie istruzione (11,40 pp), trasporti (10,42 pp) e ristoranti e alberghi (9,80 pp).


Leggi anche: Competaxi in questione a Cúcuta: critiche e contestazioni al bonus annunciato per i tassisti


La variazione mensile in Colombia è stata guidata da cibi e bevande analcoliche (1,16%); alloggio, acqua ed elettricità (0,93%) e beni e servizi vari (0,48%).

Secondo DANE, 13 mesi di correzione completati del costo della vita dei colombiani, dopo il picco del 13,34% (marzo 2023).


Grazie per la valutazione L’opinione digitale. Iscriviti e goditi tutti i contenuti e i vantaggi su https://bit.ly/SubscriptionsLaOpinion

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Partita RR vs KKR a Guwahati interrotta senza che una palla venisse lanciata a causa della pioggia – Firstpost
NEXT Barcellona vs Rayo Vallecano, La Liga: thread della partita, aggiornamenti in tempo reale