Questo è il biglietto di libertà di Salvatore Mancuso per uscire dal carcere La Picota

Questo è il biglietto di libertà di Salvatore Mancuso per uscire dal carcere La Picota
Questo è il biglietto di libertà di Salvatore Mancuso per uscire dal carcere La Picota

Nelle prossime ore l’ex leader paramilitare verrà rilasciato Salvatore Mancuso Gómez, dopo una decisione della Camera di Giustizia e Pace della Corte Superiore di Bogotá di aver emesso 57 mandati di arresto nei confronti dell’ex comandante delle AUC, tornato in Colombia espulso dagli Stati Uniti nel febbraio di quest’anno.


Salvatore Mancuso al momento del suo ricovero nel carcere La Picota di Bogotà. Foto: 27/02/2024

Foto:Ispett

Da quando è tornato in campagna Mancuso è stato imprigionato nel carcere La Picota di Bogotàda dove sarebbe stato rilasciato prossimamente, visto che il biglietto di liberazione è già arrivato all’Istituto penitenziario e penitenziario (Inpec) e alla direzione del carcere. che un giudice ha emesso una sentenza a favore dell’ex comandante paramilitare.

Rientrato in Colombia, dopo aver scontato una pena per traffico di droga negli Stati Uniti, Mancuso aveva chiesto la libertà in diverse udienze, sottolineando, tra l’altro, di aver già scontato la sentenza di Giustizia e Pace, che impone pene alternative di 8 anni di prigione. Ha anche accennato al fatto che è stato nominato dal governo manager della pace e che per svolgere compiti a favore della riconciliazione ha bisogno di essere libero.

Ma solo fino a quando Lo scorso 9 maggio è riuscito a convincere Giustizia e Pace a dare ascolto a quella chiamata ed emettere 57 mandati di arresto nei suoi confronti e a beneficiarlo di una misura non detentiva.

(Ti potrebbe interessare: Giustizia e Pace ordina la scarcerazione di Salvatore Mancuso: quale il futuro giudiziario per l’ex paramilitare?).

Salvatore Mancuso in udienza virtuale da La Picota.

Foto:acquisizione video

All’udienza del 9 maggio, il giudice José Manuel Bernal Parra ha ritenuto che Mancuso non avesse violato la legge, motivo per cui ha accettato di revocare i mandati di arresto contro l’ex comandante dei blocchi Nord e Catatumbo delle Forze Unite di Autodifesa della Colombia (Auc).

Da quel momento in poi il tempo cominciò a scorrere per la sua liberazione, malgrado lo stesso magistrato ha negato la sospensione dell’esecuzione di tre condanne a carico di Mancuso.

Bogotà. 27 febbraio 2024. L’ex leader paramilitare Salvatore Mancuso è stato deportato all’aeroporto internazionale El Dorado dagli Stati Uniti alla Colombia, dove sarà detenuto nella prigione di La Picota. Momento in cui è richiesto da Migration Colombia

Foto:Polizia nazionale

Dai documenti del tribunale risulta che le tre sentenze si trovano negli uffici di Montería, Valledupar e Cartagena, ma Solo in uno di questi tribunali è previsto un requisito intramurale.

In tal senso, si è appreso che venerdì la sua difesa si è messa in contatto con tale ufficio per trasmettergli le argomentazioni del Tribunale di Bogotá secondo cui Sottolineano che ci sono tutti i presupposti per sospendere l’esecuzione della pena.

[email protected]
​In X: @JusticiaET


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV UCI REINA SOFÍA CÓRDOBA | Le CCOO denunciano la scomparsa di 7 dei 22 medici del reparto di terapia intensiva del Reina Sofía di Córdoba
NEXT Salvatore Mancuso ha già pronto il biglietto per la scarcerazione per lasciare il carcere La Picota