Ivan Juric conferma l’infortunio di Duván Zapata

Ivan Juric conferma l’infortunio di Duván Zapata
Ivan Juric conferma l’infortunio di Duván Zapata

Brutte notizie per il Torino, che ha perso il suo marcatore per la prossima partita! Il direttore tecnico Ivan Jurić ha confermato l’infortunio di Duván Zapata, che salterà la trasferta di domenica contro l’Hellas Verona. Non esiste ancora il referto medico ufficiale dell’attaccante colombiano.

È una situazione seria. Duván Zapata ha dolore al fianco, per me è difficile essere lì. E anche Alessandro Buongiorno ha un problema dal suo fianco. adduttore: l’ecografia non ha dato nulla, dobbiamo valutarlo”, ha detto il tecnico in conferenza stampa.

Ivan Juric è stato consultato da il cambio di approccio in assenza di Duván Zapata e la certezza che cambierà schema per giocare con un solo attaccante. “Non abbiamo molte soluzioni. Le partite durano 95 minuti, Sanabria aveva l’influenza e le valutazioni vanno fatte anche a partita in corso.

Nel corso del 2023-2024, Duván Zapata ha segnato 12 gol (uno dei quali con l’Atalanta Bergamo) e realizzato 4 assist in 34 partite giocate in Serie A. L’obiettivo dell’attaccante sarà quello di arrivare nelle ultime due partite prima della fine della stagione, dove dovrà definire il suo futuro.

Il contratto del giocatore scade il 30 giugno e dovrà tornare all’Atalanta, titolare dei suoi diritti sportivi. L’obiettivo del Torino, però, è quello di poter sfruttare l’opzione di acquisto del Toro, che ancora una volta ha trovato nella squadra torinese il suo miglior livello.

Segui il canale Diario AS su WhatsApp, dove troverai tutto lo sport in un unico spazio: le notizie del giorno, l’agenda con le ultime notizie sugli eventi sportivi più importanti, le immagini più belle, il parere dei migliori AS aziende, rapporti, video e un po’ di umorismo di tanto in tanto.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV CAR indagherà sull’impatto a Páramo Cruz Verde
NEXT Una proposta per gli stipendi dei politici: “Non rendi, vai in giro”