“Conservando generiamo più opportunità” L’impegno di Corpamag per il periodo 2024-2027

“Conservando generiamo più opportunità” L’impegno di Corpamag per il periodo 2024-2027
“Conservando generiamo più opportunità” L’impegno di Corpamag per il periodo 2024-2027

Comprendendo che la conservazione, oltre a contribuire alla sostenibilità ambientale e alla cura della biodiversità, deve creare alternative per la crescita economica e sociale delle comunità, la Corporazione Autonoma Regionale Magdalena CORPAMAG ha avviato il Piano d’azione istituzionale per il 2024-2027, che avrà come obiettivo l’obiettivo principale è lo sviluppo di progetti ambientali di pari passo con il miglioramento della qualità della vita degli abitanti del dipartimento.

Con il motto “Conservando generiamo più opportunità”, il Direttore Generale della Corporazione, Alfredo Martínez Gutiérrez, inizia l’esecuzione dei programmi che fanno parte di questo strumento di pianificazione, specificando gli impegni istituzionali per raggiungere gli obiettivi e i traguardi previsti.

In questo senso, la Società ha stabilito come prioritarie le seguenti azioni:

-Lo sviluppo di progetti di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici a livello territoriale, con particolare attenzione alla riduzione della vulnerabilità degli ecosistemi e delle popolazioni.

-L’orientamento dei modelli di occupazione territoriale attorno all’acqua per garantirne l’uso sostenibile

– La promozione di nuove alternative economiche basate sull’uso sostenibile della biodiversità con la partecipazione attiva delle comunità e dei gruppi etnici.

-Il rafforzamento della governance ambientale che permetta di stabilire una visione territoriale comune e di garantire il mantenimento delle condizioni fisiche, sociali e culturali del dipartimento della Magdalena.

-Lo sviluppo di processi di educazione ambientale per la cura della biodiversità e dei suoi servizi ecosistemici, generando spazi di partecipazione con diversi attori del territorio.

Il Piano d’Azione Istituzionale di CORPAMAG per il periodo 2024-2027 prevede come linee programmatiche le seguenti componenti:

-Educazione ambientale

-Rafforzare le prestazioni ambientali dei settori produttivi

-Conservazione della biodiversità e dei suoi servizi ecosistemici

-Gestione globale delle risorse idriche

-Gestione delle informazioni e della conoscenza ambientale

-Pianificazione ambientale territoriale

-Gestione del cambiamento climatico per uno sviluppo a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima

-Gestione globale dei mari, delle coste e delle risorse acquatiche

-Rafforzare la gestione e la direzione del settore ambientale e dello sviluppo sostenibile.

Come è avvenuta la costruzione del Piano d’Azione CORPAMAG?

Con l’implementazione di metodologie partecipative e l’avvio di 14 workshop, CORPAMAG è riuscita a riunire più di 900 persone in diversi nodi del dipartimento della Magdalena, con l’assistenza di leader sociali, gruppi etnici, istituzioni educative, mondo accademico, enti territoriali, ambientalisti regionali autorità, sindacati e settori produttivi, che attraverso tavoli partecipativi, hanno individuato le proprie problematiche ambientali su temi quali biodiversità, gestione delle risorse idriche e gestione dei rischi, servizi igienico-sanitari di base, educazione ambientale e imprese green.

Ogni tavolo è diventato uno spazio di interazione e di scambio di idee tra i partecipanti, che hanno contribuito con la loro esperienza e conoscenza del territorio all’individuazione dei problemi, alla loro localizzazione e alle possibili soluzioni alternative.

Agenda Blu-Santa Marta 500 anni

All’interno del Piano d’Azione CORPAMAG è presente un capitolo speciale per la commemorazione dei 500 anni di Santa Marta, che comprende progetti volti alla tutela delle fanerogame marine con l’obiettivo di 5 zone zonizzate e un pilota di ripristino con carbonio blu; il fiume Manzanares, con lo sviluppo di lavori su 500 mq nella prima fase; La protezione e conservazione delle specie minacciate; La cura delle spiagge nidificanti con il ripristino degli ecosistemi con spiaggia uvita e mangrovie; Il ripristino degli ecosistemi corallini a Taganga, El Morro, Playa Lipe; E progetti nella Sierra Nevada de Santa Marta come il complesso ambientale di Suhagua dichiarato distretto a gestione integrata nel San Lorenzo Water Star.

id: 44

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Prosegue la settimana della sicurezza e della protezione antincendio
NEXT Instabile con aumento della temperatura nei prossimi giorni a Misiones