Cambiamenti climatici e tutela dell’ambiente. Di Susana Mayer, Direttore della carriera di ingegneria nella prevenzione dei rischi e nell’ambiente Sede centrale UDLA di Viña del Mar

Cambiamenti climatici e tutela dell’ambiente. Di Susana Mayer, Direttore della carriera di ingegneria nella prevenzione dei rischi e nell’ambiente Sede centrale UDLA di Viña del Mar
Cambiamenti climatici e tutela dell’ambiente. Di Susana Mayer, Direttore della carriera di ingegneria nella prevenzione dei rischi e nell’ambiente Sede centrale UDLA di Viña del Mar

Una delle principali sfide che attualmente affrontiamo sul nostro pianeta è il cambiamento climatico e i suoi impatti negativi, evidenziando l’urgenza di proteggere e ripristinare la nostra unica casa.

Siamo responsabili del punto critico in cui ci troviamo, dovendo considerare che la Terra è il nostro bene più prezioso e non possiamo continuare a sfruttarla senza considerare la limitata velocità di rinnovamento delle risorse, molte delle quali sono già in pericolo di estinzione.

Le aziende che generano prodotti e servizi sono attualmente chiamate a migrare verso un’industria circolare, che implica la riduzione dei rifiuti e delle emissioni inquinanti nell’ambiente, generando simbiosi industriale, riducendo il consumo di risorse e raggiungendo una maggiore produttività. Ognuna di queste attività consente una gestione a favore dell’ambiente, ma come garantire il raggiungimento degli obiettivi? Un’opzione è quella di realizzare una contabilità adeguata degli input e degli output, sia per le materie prime e gli input che per le emissioni e i prodotti o servizi.

Tuttavia, il cambiamento verso una gestione sostenibile non è solo responsabilità delle aziende, tutti dobbiamo contribuire, ad esempio, riducendo il consumo di beni e servizi, il che ha un impatto diretto sulla riduzione delle emissioni di gas serra, che a sua volta aiuta a frenare l’aumento della temperatura.

Il consumo più consapevole delle risorse contribuisce inoltre a preservare la biodiversità, mantenendo un ciclo sano nell’ambiente. Sebbene la crescita della popolazione porti inevitabilmente ad un aumento della domanda per soddisfare i bisogni, è imperativo che la tecnologia venga utilizzata per migliorare la produttività e ridurre le emissioni.

È noto che le nuove generazioni apportano una prospettiva nuova e cruciale nella cura dell’ambiente. Nonostante ciò, oggi dobbiamo agire collettivamente, questo significa che ogni individuo deve contribuire con azioni e sforzi, collaborando con gli altri per ottenere un impatto positivo sull’ambiente.

Sebbene la sfida sia considerevole, come specie dobbiamo adattarci alle nuove realtà e assumerci la responsabilità di proteggere la nostra unica casa, la Terra.


#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Nariñense si prepara per il Regno Nazionale del Folklore a Ibagué
NEXT Forte investimento nella sicurezza: la polizia del Río Negro ha già recuperato 95 veicoli