La Chiesa cattolica esorta i media ad essere equilibrati

La Chiesa cattolica esorta i media ad essere equilibrati
La Chiesa cattolica esorta i media ad essere equilibrati

Nella sua omelia domenicale, l’arcivescovo di Santa Cruz de la Sierra, monsignor René Leigue, ha invitato i media a essere equilibrati nella diffusione delle informazioni e non concentrarsi sulle cattive notizie che mostrano violenze e morti.

“Vorremmo che ci fosse equilibrio nelle notizie. A volte sembra che ci siano notizie più negative ed è per questo che ci sono persone che Non vogliono guardare le notizie perché mostrano solo informazioni negative, come morti e violenze”, ha detto monsignor Leigue durante la sua omelia.

Il religioso ha aggiunto che, anche se “non stiamo bene come società”, i media Non dovrebbero concentrarsi sulle cattive notizie ma diffondere anche “le cose buone”.

Ha inoltre sottolineato l’importanza della stampa per informare la popolazione. “Abbiamo un tale bisogno di ascoltare le notizie e scoprire cosa sta succedendo intorno a noi e altrove. (Finalmente) “Le notizie che ci arrivano possono servire a farci riflettere” ha affermato monsignor Leigue.

Parte dell’omelia di Leigue è stata la commemorazione della Giornata mondiale delle comunicazioni sociali.

Leggi anche

Mondo

Papa Francesco aprirà l’“Anno Santo” il 24 dicembre

Il Papa ha invitato “le nazioni più ricche” a “perdonare i debiti dei Paesi che non potranno mai saldarli”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il governo dipartimentale ha presentato all’Assemblea le sue 100 principali scommesse del Piano di Sviluppo
NEXT Il mediometraggio è stato registrato e prodotto a Cúcuta