A Quindío chiedono al governo di coinvolgere i vescovi nella costruzione della pace

A Quindío chiedono al governo di coinvolgere i vescovi nella costruzione della pace
A Quindío chiedono al governo di coinvolgere i vescovi nella costruzione della pace

Armenia

Nel mezzo dell’ondata di violenza che si sta vivendo in diverse regioni del Paese, Monsignor Carlos Arturo Quintero vescovo della diocesi di Armenia Ha sostenuto che bisogna tenere conto dei vescovi delle aree con maggiore complessità in materia di ordine pubblico e violenza essere più ascoltati perché sono loro che conoscono in prima persona la realtà.

Potresti essere interessato a:

Ha evidenziato che il I vescovi sono coloro che lavorano con la comunità stabilendo strategie per rafforzare la costruzione della pace Ecco perché la volontà politica da parte del governo nazionale e dei gruppi armati è fondamentale.

Ha avvertito che è essenziale trovare meccanismi per farlo canali di comunicazione aperti che aiutano a superare le lacune legate alla violenza e guerra.

“Ho ammirato molto quando ci siamo incontrati in assemblea ordinaria con tutti i vescovi della Colombia per la conoscenza che molti vescovi hanno della lorosoprattutto l’area del Pacifico che hanno dei loro territori e talvolta penso che non ne abbiano sentito abbastanza Questi vescovi che vivono in zone dove ci sono gruppi armati, bande criminali, bande criminali perché hanno molto da dire perché conoscono la realtà, ma stanno anche facendo affrontare questa realtà lavorando con le comunità alla ricerca di meccanismi e strategie di pace“, ha avvertito.

Finalmente, ha inviato un messaggio ai cittadini affinché rispettino le autorità perché è uno dei grandi problemi che essi innescano nel panorama attuale.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Mercoledì le Missioni e la Nazione coordineranno la vaccinazione congiunta contro la dengue
NEXT Più burocrazia per Choco, ora candidato a governatore di Tolima