Ñublense non ha potuto contro l’Iquique e prolunga la sua serie negativa giocando in trasferta – La Discusión

Ñublense non ha potuto contro l’Iquique e prolunga la sua serie negativa giocando in trasferta – La Discusión
Ñublense non ha potuto contro l’Iquique e prolunga la sua serie negativa giocando in trasferta – La Discusión

Il Ñublense non ha potuto fare la sua visita al nord ed è caduto per 2 gol a 1 contro il Deportes Iquique allo stadio “Tierra de Campeones”, davanti a un folto pubblico venuto ad assistere alla partita valida per il dodicesimo appuntamento del Campionato Nazionale. .

Nel primo tempo l’Iquique ha iniziato a essere superiore alla squadra di Mario Salas, che le ha permesso di passare subito in vantaggio con un gol di Agustín Nadruz al 6° minuto di gioco, scatenando la follia in uno stadio che è stato un buon posto in questa stagione a causa di la grande campagna delle neopromosse.

Da quel momento in poi i “Red Devils”, che soffrivano per l’assenza del loro marcatore Gabriel Graciani e del loro capitano, Jovany Campusano, iniziarono ad affiatarsi meglio e a creare occasioni da gol che trovarono grandi risposte da parte del portiere argentino Daniel Sappa.

Già nel secondo tempo la squadra del Chilaneja ha fatto il pieno, sapeva di dover recuperare punti dopo aver già perso in trasferta contro l’Unión La Calera. Ecco perché un grande contropiede del “Rojo” ha permesso a Ismael Sosa di approfittare di un passo falso del grande portiere ospite che credeva fosse “Chuco”, ma l’argentino ha preferito concludere da metà distanza e batterlo dichiarando così il pareggio provvisorio al 53′.

Lo slancio dei Ñublensinos sarebbe di breve durata, poiché sette minuti dopo Álvaro Ramos è apparso in area rossa per dichiarare il punteggio 2-1 e diventare anche lo storico marcatore dei “Draghi Celesti” superando Manuel Villalobos.

A questa sconfitta la squadra del “Comandante” aggiunge la seconda sconfitta consecutiva, dopo il grande e storico 6-0 contro il Cobreloa. Con questo risultato, Ñublense rimane al nono posto con 14 punti, 4 punti dietro Colo Colo, che è settimo con una partita in meno.

Ora, i “Rossi” dovranno alzare la testa per affrontare O’Higgins de Rancagua questa domenica alle 12:30 allo stadio Nelson Oyarzún, dove sanno che dovranno continuare ad essere forti in casa.

#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Strada del vino in Colombia: un viaggio di sapori e paesaggi indimenticabili
NEXT Voto elevato per il Banco W per la sua performance sociale in Colombia