Avvertono di una minaccia di “pulizia sociale” a Granada, Antioquia

Avvertono di una minaccia di “pulizia sociale” a Granada, Antioquia
Avvertono di una minaccia di “pulizia sociale” a Granada, Antioquia

Dalla metà di aprile di quest’anno, gruppi armati identificati come Clan del Golfo sono presenti in alcune località del comune, come Santa Ana, dove hanno fatto irruzione negli spazi di partecipazione cittadina per denunciare il loro insediamento nella zona e la loro intenzione di compiere omicidi selettivi.

Oscar Yesid Zapata, difensore dei diritti umani nell’Antioquia orientale, ha messo in guardia contro le intimidazioni che queste azioni rappresentano per la popolazione. Secondo l’uomo, Questi gruppi sono arrivati ​​con l’intenzione di terrorizzare la comunità attraverso la minaccia della “pulizia sociale”una modalità che storicamente è stata associata ad atti violenti e selettivi.

La presenza di questi gruppi armati illegali ha generato una risposta da parte delle autorità locali, che hanno rafforzato la sicurezza nel comune. Una squadra dello Squadrone Mobile Carabineros (EMCAR) della Polizia Nazionale è arrivata a Granada per garantire la protezione delle persone e mantenere l’ordine pubblico nella regione.

È importante notare che questa non è la prima volta che Grenada si trova ad affrontare questo tipo di minacce. Quattro settimane fa, un allarme simile era stato lanciato da organizzazioni sociali a seguito di avvertimenti da parte di gruppi armati illegali, in quel caso presunti membri delle Forze di Autodifesa Gaitaniste della Colombia (AGC).. In quell’occasione furono denunciati atti di presenza ad incontri sociali in cui si annunciavano omicidi selettivi e si invitava la popolazione a temere per la propria incolumità.

Zapata ha invitato urgentemente le autorità ad affrontare questa situazione in modo efficace e a proteggere la comunità. Secondo le denunce pervenute alla Fondazione Sumapaz, questi gruppi illegali sarebbero coinvolti anche in attività come la costruzione di strade senza autorizzazione.forse per eludere il rilevamento da parte delle autorità, e nello sfruttamento illegale di miniere abbandonate.

La preoccupazione non si limita solo a Granada, poiché allerte simili sono arrivate anche da altri comuni dell’Antioquia orientale, come San Carlos, San Luis e Cocorná. Ciò dimostra l’entità del problema e la necessità di una risposta coordinata ed efficace da parte delle autorità per proteggere le comunità colpite.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il tempo a Cuba per il 29 maggio 2024 – Radio Rebelde
NEXT Colpisce anche Mendoza il prezzo delle verdure, aumentato a causa del gelo e della bassa produzione