l’importanza del 102 per denunciare gli atti di violenza

l’importanza del 102 per denunciare gli atti di violenza
l’importanza del 102 per denunciare gli atti di violenza

In questo senso, La linea 102 è attiva 24 ore su 24, è riservata e gratuitaPertanto, in caso di situazione o sospetto di abuso, è fondamentale sporgere denuncia. Nonostante la linea sia stata pensata per i minori fino a 17 anni, chiunque può comunicare.

“Un team di professionisti formato da psicologi e assistenti sociali ti assisterà e prenderanno da te alcuni dati, ma sono riservati, vale a dire che queste informazioni non verranno trasmesse. Sicuramente chiederanno alcuni dati su ciò che si osserva sulla situazione di abuso, di violazione, per agire rapidamente e attivare le istituzioni o i protocolli corrispondenti.“.

In questo modo, la Direzione Famiglia è fortemente impegnata nella promozione e prevenzione dei diritti dei bambini e degli adolescenti con l’obiettivo di garantire che questo tipo di casi non si ripetano.

Incorpora – ABUSI SUI MINORI: L’IMPORTANZA DEL 102

Il caso che ha sconvolto la provincia di Mendoza

Una donna è stata arrestata sabato scorso nel dipartimento di San Martíndopo essere stato registrato mentre picchiava la figlia di quattro anni. A chiamare i servizi di emergenza sanitaria è stato un vicino di casa a causa delle violenze usate nei confronti del minore.

L’aggressione potrebbe essere confermata quando la ragazza, 19enne, è stata registrata colpendo sua figlia con una cinturamentre il minore piange inconsolabilmente.

Ad un certo punto del video si sente la donna gridarle: “Fermati, figlio di puttana. L’altra volta ti ho fatto la stessa cosa. Ti spacco la faccia, me ne vado”. la tua bocca viola!” Ad un certo punto del video si sente la donna gridarle: “Fermati, figlio di puttana. L’altra volta ti ho fatto la stessa cosa. Ti spacco la faccia, me ne vado”. la tua bocca viola!”

Di fronte a questo scenario scioccante, Il vicino ha chiamato i servizi di emergenza, ha mostrato loro il video e il pubblico ministero Tabare Ezcurradal carcere penitenziario del terzo distretto, Ha ordinato l’arresto immediato dell’aggressore.

La giovane donna è stata accusata dei reati di lesioni minori e minacce aggravate dalla cauzione.

Il Corpo medico forense di Mendoza ha stabilito che la vittima aveva “lievi contusioni sulla natica sinistra, su entrambe le cosce e una cicatrice nel settore superiore destro dell’addome”.

Potrebbe interessarti anche la lettura di: Lavalle: la gendarmeria ha fatto irruzione in una fattoria a causa del traffico di esseri umani

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Vivere per strada: quante persone frequentano settimanalmente in Città e come avviene il processo di contenimento
NEXT La DGE ha avviato una valutazione per i futuri insegnanti e studenti tecnici alla prima esperienza nel Paese