Ce ne sono otto in cima al mondo, ma l’UNT non c’è

Ce ne sono otto in cima al mondo, ma l’UNT non c’è
Ce ne sono otto in cima al mondo, ma l’UNT non c’è

Solo quelli pubblici sono riusciti a entrare nella classifica per il nostro Paese. L’UBA è la quarta in America Latina. Harvard è ancora la numero 1.

Il Center for World University Ranking (CWUR) stila ogni anno la classifica delle 2.000 migliori università del mondo. Nell’edizione 2024 compaiono nell’elenco otto case di studio argentine, tutte pubbliche e dirette dall’Università di Buenos Aires (UBA). Ma l’Università Nazionale di Tucumán (UNT) non aveva i requisiti per accedere a questo rapporto. Al primo posto resta Harvard e notevole è la prevalenza degli Stati Uniti, visto che otto dei primi 10 della classifica si trovano in quel Paese. Solo le tradizionali Cambridge e Oxford (Gran Bretagna) rompono l’egemonia nordamericana nella top ten.

CWUR è una società di consulenza specializzata nell’istruzione superiore con sede negli Emirati Arabi Uniti e per effettuare la sua selezione valuta la performance e il profilo di 20.966 istituzioni accademiche in tutto il pianeta. L’UBA figura al 390° posto nella classifica mondiale, al quarto posto in America Latina dietro l’Università di San Pablo (Brasile, 117°), l’Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM, 281°) e l’Università di Campinas (Brasile, 370). °). Non ci sono altre università argentine nella top ten regionale; Al quinto posto, dietro all’UBA e al 400esimo posto, c’è l’Università Cattolica del Cile.

Gli Stati Uniti sono il paese più rappresentato nella top 2000 del CWUR, con 329 università. La Cina era molto vicina, con 324 università, e il Giappone – guidato dall’Università di Tokyo, al 13° posto – ha 110 istituzioni eccellenti. Il Regno Unito ha inserito nella classifica 92 università e Cambridge è la principale università pubblica al mondo.

Il caso argentino

Contrariamente a quanto registrato in paesi come Brasile e Cile, non ci sono università private argentine nella classifica CWUR. Dietro l’UBA ci sono altre sette università pubbliche nazionali: La Plata (732°), Córdoba (974°), Rosario (1.517°), Litoral (1.675°), Cuyo (1.747°), Mar del Plata (1.763°) e l’Università Nazionale del Sud (UNS) con sede a Bahía Blanca (1.895°).

Un dato da tenere presente è che tutte le loro posizioni sono peggiorate rispetto al 2023, ad eccezione dell’Università Nazionale di Córdoba, che è salita di 15 gradini. Mentre l’UBA è scesa di otto posizioni; l’Università Nazionale di La Plata ne ha persi 49; quello di Rosario è sceso di 58; quella del Litoral è scesa di 53; Cuyo ha perso 125; quello di Mar del Plata è sceso di 59; e l’UNS è caduto 26.

Il CWUR elabora la classificazione sulla base di quattro indicatori, senza dipendere da rilevazioni o presentazioni di dati che le università stesse eventualmente effettuano. Questi fattori sono l’istruzione (basata sul successo accademico degli studenti che si diplomano in un’università); occupabilità (basata sul successo professionale degli ex studenti, sia nel campo del lavoro pubblico che privato); la qualità del corpo docente (misurata dal numero di membri che hanno ricevuto i più alti riconoscimenti accademici); e la ricerca (vengono conteggiati i lavori e le apparizioni su riviste scientifiche). A differenza di altre classifiche, quest’ultimo parametro incide notevolmente sulla qualificazione: contribuisce per il 40% al punteggio in palio. Le pubblicazioni che danno maggiore rilevanza sono quelle pubblicate sulle riviste anglosassoni.

Proprio secondo il rapporto CWUR, il declino delle università argentine è dovuto al calo dei risultati della ricerca, a seguito del defunding. “Negli ultimi cinque anni, la partecipazione globale dell’Argentina alla ricerca scientifica è diminuita del 18% mentre, in confronto, la partecipazione della Cina è cresciuta del 33%. Senza ulteriori investimenti pubblici in ricerca e sviluppo, l’Argentina rischia di crollare ulteriormente in futuro”, ha detto a Infobae. Nadim Mahassenpresidente della CWUR.

I 10 migliori del 2024

1) Università di Harvard (Stati Uniti)

2) Massachusetts Institute of Technology (Stati Uniti)

3) Università di Stanford (Stati Uniti)

4) Università di Cambridge (Gran Bretagna)

5) Università di Oxford (Gran Bretagna)

6) Università di Princeton (Stati Uniti)

7) Columbia University (Stati Uniti)

8) Università della Pennsylvania (USA)

9) Università di Yale (Stati Uniti)

10) California Institute of Technology (Stati Uniti)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’appaltatore di Platone minaccia il giornalista con messaggi offensivi e intimidatori
NEXT Come sono i percorsi a Neuquén questo giovedì 23 maggio