Il fine settimana a Cundinamarca lascia 45 arresti, uno dei quali per omicidio a Fusagasugá

Durante il fine settimana della festa della mamma, la polizia di Cundinamarca ha effettuato operazioni congiunte che hanno consentito la cattura di 45 persone per diversi reati. Per quanto riguarda gli atti criminali, un giovane di 17 anni è stato catturato dopo aver inflitto una ferita mortale con un’arma affilata al suo patrigno di 54 anni nelle prime ore di domenica a Fusagasugá.

Fine settimana della festa della mamma a Cundinamarca

Gli arresti sono stati possibili grazie al lavoro dei 1.914 agenti in divisa dispiegati nel dipartimento, che si sono adoperati per garantire la sicurezza e la convivenza cittadina.

Tra gli arresti effettuati, 41 sono stati in flagranza di reato e 4 su ordine del tribunale. Inoltre è stato arrestato un minorenne.

Durante queste operazioni, è stato raggiunto sequestrare 6 armi da fuoco, recuperare tre motociclette e un autoveicolo denunciati come rubati e sequestrate complessivamente 11.956 dosi di stupefacenti.

Una delle catture più significative è avvenuta nel comune di Fiandredove 3 persone sono state arrestate in flagranza di reato per il reato di porto, traffico o fabbricazione di sostanze stupefacenti.

Queste persone trasportavano più di 11.000 dosi di marijuana in un veicolo. Questa operazione è stata effettuata grazie al lavoro di pattugliamento, registrazione e controllo effettuato dalle autorità.

Per quanto riguarda gli atti criminali, è stata denunciata la sfortunata morte del signor Pedro Antonio Arroyo Rivera, di 54 anni, nel comune di Fusagasugá.

L’incidente è avvenuto durante una rissa in casa, dove la vittima ha riportato una ferita da arma da fuoco. In relazione a questo caso è stato arrestato in flagranza di reato un minore di 17 anni per il reato di omicidio.

Inoltre, nel villaggio Apartadero Alto del comune di UbateLuis Antonio Rodríguez Peña, 52 anni, è stato catturato in flagranza di reato per i reati di possesso illegale di armi da fuoco e lesioni personali.

In suo possesso è stata ritrovata una rivoltella calibro 38, con la quale avrebbe sparato ferito il suo partner romantico. La donna di 57 anni sta ricevendo cure mediche in un centro sanitario.

Per quanto riguarda le azioni preventive, il Dipartimento di Polizia di Cundinamarca ha messo in atto diverse attività per prevenire il concretizzarsi dei crimini. Spiccano le 69 mediazioni di polizia effettuate e le 17.114 richieste di casellari giudiziari di persone, veicoli e cellulari.

Operazioni nel fine settimana in reparto
Operazioni nel fine settimana in reparto

È importante evidenziare la significativa riduzione delle risse e dei casi di violenza domestica rispetto all’anno precedente. Le risse si sono ridotte del 50% e i casi di violenza domestica sono diminuiti del 61%.

La Polizia Nazionale continuerà a svolgere attività ad alto impatto nella giurisdizione e invita la comunità a segnalare qualsiasi evento che pregiudichi la tranquillità della comunità attraverso la linea di emergenza 123.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Colonia agricola di Meta, la “miglior prigione della Colombia”: così vivono i suoi detenuti
NEXT Nella regione si prevede un inizio di settimana freddo e nuvoloso