L’hanno quasi ucciso con un mattone

L’hanno quasi ucciso con un mattone
L’hanno quasi ucciso con un mattone

L’aggressore è stato catturato dalla polizia e ha confessato di averlo ingaggiato per commettere il crimine.

Nei fatti che sono oggetto di indagine da parte della Polizia Metropolitana di Santa Marta, un uomo è stato quasi picchiato a morte con un oggetto contundente nel bel mezzo di un atto violento avvenuto nel fine settimana nel perimetro urbano della città. Il presunto colpevole è stato catturato in una rapida reazione dalla polizia.

L’interessato segnalato come Ignacio Ortegón Jiménez, originario di Bogotá e tassista, secondo le informazioni fornite alle autorità, si trovava in un parcheggio nel popolare quartiere di Pescaíto, mentre riparava il suo veicolo e in quel momento è stato avvicinato da uno sconosciuto che lo ha aggredito alla schiena con un mattone, provocandogli una ferita all’altezza della testa.

Dopo essere stato gravemente ferito a terra, lì è stato nuovamente aggredito dal suo aggressore, che è stato subito arrestato dalla comunità che si è accorta della situazione e ha impedito che il brutale attacco avesse un esito mortale.

Intanto altri residenti del settore, sentite le urla, hanno avvisato una pattuglia della Polizia che è riuscita ad arrestare il soggetto accusato di aver provocato la grave ferita alla testa nel bel mezzo di un tentato omicidio, che sarebbe stato ordinato da uno sconosciuto, come espresso dall’imputato agli agenti in uniforme.

Infine, l’infortunato è stato portato consapevolmente al Policlinico La Castellana, dove è stato assistito dal personale medico in servizio, e una volta dimesso, si è recato autonomamente presso l’Unità di Reazione Immediata URI della Procura per sporgere formale denuncia. .per il reato di tentato omicidio nei confronti dell’aggressore arrestato in flagranza di reato.

id: 852


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Mocoa ha bisogno di un osservatorio geologico ambientale – MiPutumayo News
NEXT La Parrocchia “San Isidro” di La Serena ha celebrato il suo santo patrono con una preghiera per la pioggia – El Serenense