Cimarrón ha influenzato il New Orleans Jazz Festival » PRENSA LIBRE CASANARE

Il New Orleans Jazz Festival ha chiuso la sua 54esima edizione con i concerti memorabili dei Rolling Stones e dei Foo Fighters, band che hanno lasciato alta l’atmosfera e l’attesa intorno allo spettacolo del gruppo Llanera Cimarrón sul palco principale.

“Neil Young e Cimarrón sono stati il ​​momento clou del caldo sabato del festival”, ha scritto il critico musicale Alex Rawls dopo aver assistito al concerto del fenomeno joropo mondiale sul palco del Festival.

Questo giornalista, con una carriera di 34 anni nel campo dell’arte e della musica, ha confessato che immaginava Cimarrón come una versione cowboy dei pionieri del rock progressivo King Crimson, ma è rimasto scioccato dopo aver visto lo spettacolo: “Non ero preparato per un evento così feroce Schermo.”

Cimarrón ha debuttato anche sul palco di Fais Do Do, la cui programmazione annuale è incentrata sulla musica cajun della Louisiana. È stato lì che il fotografo Zack Smith ha deciso di vedere di nuovo lo spettacolo di llanero che canta e balla il tip tap. “Sono incredibili. Ho fotografato il festival per 20 anni e questo è il primo spettacolo che ho visto due volte”, ha detto.

Sotto la guida della cantante Ana Veydó, il concerto ha introdotto il pubblico in un viaggio emotivo e sonoro attraverso la diversità della regione dell’Orinoquía. Immediata la recensione del quotidiano locale di New Orleans, The Times-Picayune: “Cimarrón ha anche una grande teatralità. La cantante Ana Veydó si è esibita in vari costumi. Nella canzone più drammatica, è uscita con un lungo velo di pizzo rosso che si coprì il corpo ed eseguì un assolo. Fu mostrata scortata da due membri della banda con in mano le corna, anch’essi sotto coperte rosse trasparenti, forse suggerendo il dolore di una caccia o di una tragedia della corrida.

Nel calore di questa ovazione, Cimarrón inizierà a preparare un programma di 20 concerti in Giappone per novembre e dicembre, come continuazione del Joropo World Tour iniziato nel 2023, che ha già girato Stati Uniti, Inghilterra, Galles, Francia, Germania, Norvegia, Ungheria e Repubblica Ceca.

Cimarrón ha girato 42 paesi in cinque continenti nel corso di 24 anni di carriera, ottenendo riconoscimenti come quello di essere il primo gruppo colombiano a raggiungere gli Anglo Grammy con una nomination nella categoria Miglior album di musica tradizionale al mondo. Nel 2019, sono stati nominati ai Latin Grammy come miglior album folk e un anno dopo hanno vinto il premio come miglior band agli UK Songlines Music Awards. Il loro ultimo album, La Recia, ha guidato le classifiche musicali internazionali come Transglobal World Music Chart e World Music Charts Europe, e ha portato la band a recitare sulla copertina della rivista londinese Songlines.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Mowi lancia un programma innovativo per lo sviluppo dei fornitori nella Regione di Aysén
NEXT Sigillano il lavoro nero nel tradizionale quartiere La Pola di Ibagué