Denunciano che il governo Petro cercherebbe di farli affondare intenzionalmente

Denunciano che il governo Petro cercherebbe di farli affondare intenzionalmente
Denunciano che il governo Petro cercherebbe di farli affondare intenzionalmente

Nel mezzo del dibattito e dell’attesa che c’è nel Paese su ciò che potrebbe accadere con le riforme del governo nazionale, è arrivato un avvertimento particolare da parte dell’opposizione, secondo la quale ci sarebbero intenzioni da parte del partito Esecutivo per far naufragare questi progetti, in vista di favorire la tanto annunciata Assemblea Costituente.

Secondo il senatore David Luna, di Cambio Radical, ci sarebbe l’intenzione di generare un impasse di riforme, sia alla Camera che al Senato, affinché i progressi e le procedure che dovranno delinearsi finiscano per esaurire il poco tempo che manca alla fine dell’attuale legislatura.


Gloria Inés Ramírez

Sergio Acero Yate/Portfolio

“Attenzione alla strategia che sta pianificando il presidente Gustavo Petro. Ha annunciato una nuova riforma sanitaria con un messaggio di urgenza, che potrebbe affondare le sue stesse riforme del lavoro e delle pensioni, per continuare ad alimentare il suo discorso di vittimizzazione e cercare scuse per continuare la sua campagna per l’Assemblea Costituente”, ha spiegato.

Contanti pubblici, ai livelli più bassi dal 2004

Va notato che al Congresso resta poco più di cinque settimane per terminare il biennio 2023-2024, il 20 giugno, e secondo gli analisti interpellati in questo modo i tempi sono troppo stretti per poter ottemperare a tutto ciò che viene richiesto, motivo per cui almeno uno ne finirebbe fino ad affondare.


Davide Luna

Valigetta

“La mossa è intelligente: dando priorità alla riforma sanitaria con un messaggio di urgenza, il Presidente costringe il Congresso a rinviare i dibattiti sulle sue riforme del lavoro e delle pensioni, poiché l’agenda e i dibattiti devono concentrarsi sulla riforma sanitaria nella Settima Commissione”. Il risultato? Queste riforme potrebbero fallire per mancanza di tempo e lui lo sa”, ha aggiunto il legislatore.

“Cento milioni di clienti sono l’inizio”: David Vélez, fondatore e amministratore delegato di Nubank

Analizzando il tema, Luna sottolinea anche che “con soli 40 giorni per discutere, la riforma del lavoro e delle pensioni è in pericolo. Se non verranno discusse prima del 20 giugno, affonderanno”, chiedendosi “che cosa ci guadagna il Presidente?”

“Affondando queste riforme, il Presidente darà la colpa al Congresso per aver ostacolato la sua agenda. Ciò rafforzerebbe la sua richiesta di un’assemblea costituente, gli fornirebbe una scusa e alimenterebbe il suo discorso di vittimizzazione. Il tuo vero interesse? Restare al potere oltre il 2026”, spiega di seguito.

La Colombia nomina ministro degli Esteri, in mezzo alle tensioni con Israele

Tenendo conto di ciò, questo membro dell’opposizione gli ha chiesto al Governo Nazionale di essere sincero e di dire al Paese ciò che, secondo lui, sta veramente cercando, ovvero garantire che il suo mandato venga esteso attraverso la risorsa giuridica di cui si è già parlato e che Casa de Nariño ha preferito nominare come “referendum”.


Gustavo Pietro

EFE

“In breve, il Presidente dà priorità ai suoi interessi politici rispetto ai bisogni del Paese. Affondando queste due riforme, cerca di consolidare il suo potere e giustificare la sua agenda. Il risultato? Più incertezza per la Colombia”, conclude questa analisi di David Luna.

Petro testimonierà come testimone presso la Procura nelle indagini sulla sua campagna

Dopo l’istruzione, la riforma delle pensioni è una delle scommesse di questo governo che forse è riuscito ad andare più lontano al Congresso. Hanno però bisogno di due dibattiti, uno in commissione e l’altro in plenaria, e se non ottengono queste approvazioni prima della fine del periodo finiranno per affondare.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ridurre il tasso di blackout
NEXT Denuncia di cattive condizioni presso la scuola Blas Victorio Conrero: cosa rispondono le autorità