Il GUR BLU ha rivelato quando verrà revocato lo STOP sul DLAR: “È ANCORA ANCORA…”

Il GUR BLU ha rivelato quando verrà revocato lo STOP sul DLAR: “È ANCORA ANCORA…”
Il GUR BLU ha rivelato quando verrà revocato lo STOP sul DLAR: “È ANCORA ANCORA…”

L’analista di mercato conosciuto come il guru blu, Salvatore Di Stefanoprevisione la data in cui le azioni del dollaro verranno finalmente rialzate in Argentina, una delle più grandi incognite del governo di Javier Milei.

“Per uscire dalla trappola bisogna soddisfare tre condizioni: surplus vitale, bilancia commerciale positiva e crescita economica. Non vedo che avremo una crescita economica significativa verso la metà dell’anno e non mi sembra nemmeno che avremo una bilancia commerciale molto positiva”, ha spiegato lo specialista.

“L’Argentina ha pochissime riserve, per questo mi sembra che l’uscita dalle azioni sia un’operazione che sembrerà una serie Netflix: molti capitoli e stagioni”, ha aggiunto in un’intervista al portale Bichos de Campo.

Il guru blu ha rivelato quando le azioni del dollaro saranno rialzate: “Si è fermata…”

In questo senso, l’analista è stato incoraggiato a prevedere il momento in cui tutte le restrizioni verranno allentate. “Un giorno si apriranno un po’, un altro giorno lo stesso, e Solo entro il 2026 sarà completamente aperto“ha detto Di Stefano.

“Se le azioni aumentassero, qualsiasi persona o banca potrebbe comprare dollari con i pesos. La domanda è: la Banca Centrale della Repubblica Argentina ha dollari per fornire ciò che richiede il mercato? È impossibile, quei dollari non ci sono“ha avvertito.

Il guru blu ha previsto il rialzo delle azioni del dollaro: “Si è fermato e basta…”

Di Stefano ha affermato che le riserve argentine oggi non raggiungono i 30 miliardi di dollari, quindi “è impossibile” pensare che la stretta sul dollaro “possa essere revocata immediatamente”.

Nel mercato, secondo El Cronista, dubitano sempre di più della possibilità che il presidente Javier Milei è riuscita a realizzare il suo piano di eliminazione delle restrizioni valutarie a metà anno.

In effetti, si stima che potrebbero volerci ancora alcuni mesi e ci sono speculazioni sullo schema e sul ritmo che verranno utilizzati per portarlo avanti, se in modo improvviso o graduale.

Gli analisti sono prevalentemente propensi ad uno schema per fasi, anche se applicato rapidamente in ciascuna di esse.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Cosa pensano gli automobilisti della sospensione della vendita di metano a Tucumán
NEXT Gustavo Hein ha annunciato le misure che sta attuando per la “riorganizzazione della Camera dei Deputati” – Notizie